NUOVA STAZIONE DEL SOCCORSO ALPINO PER LE FALESIE LAZIALI

Una nuova stazione del Soccorso alpino è nata nel Lazio, essa si dedicata alle varie attività alpinistiche ed escursionistiche che si svolgono nell’area costiera dell’area pontina.

Il Progetto “Stazione di Latina”, spiega in una nota il Soccorso alpino Laziale, nasce dall’esigenza di monitorare e presenziale maggiormente alcune aree costiere sempre più frequentemente dagli appassionati delle attività di montagna, come l’arrampicata, l’alpinismo e l’escursionistmo. L’aumento dei praticanti e la scoperta da parte di un pubblico numeroso di queste zone ha richiesto la fondazione di una nuova stazione di soccorso, in grado di studiare ed intervenire in modo più sistematico sul territorio.

La stazione, che attualmente ha competenza diretta sul territorio della provincia di Latina e collabora con la stazione di Cassino responsabile per l’area di Gaeta, è dunque impegnata nelle esercitazioni e nell’individuazione delle zone a maggior rischio. In particolare gli uomini del Soccorso alpino stanno cercando di sviluppare tecniche di soccorso e metodologie di intervento specifiche per le caratteristiche della zona, come quella del Partenio, del Circeo e di Leano, di difficile accesso, e delle pareti sul mare di Gaeta.

“Molti sono gli arrampicatori provenienti da tutta Europa che frequentano l’area – recita la nota del Soccorso alpino laziale -. Ogni anno vengono organizzati corsi di arrampicata e raduni dalle varie associazioni ed enti regionali e il fenomeno è diventato cosi importante che, attualmente, si può affermare che la più alta percentuale di falesie di roccia del Lazio e la maggior parte degli itinerari di vie a più tiri, sia in quella zona”.

Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico Servizio Regionale Lazio ha deciso di iniziare nel 2010 con una squadra sperimentale, ratificata poi all’inizio del 2011 con la nascita della Stazione di Latina. La neonata base ricerca ora nuovi volontari da inserire nell’organico.

Fonte www.montagna.tv

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]