PROGETTO ‘STRADA SICURA’, CORI CONSEGNA GLI ATTESTATI AI BAMBINI

Roberto Salvatori, comandante della Polizia Locale

Sono stati consegnati stamane, agli alunni delle classi quarte elementari e dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia di Cori, i primi attestati di partecipazione al corso Strada Sicura, predisposto dall’amministrazione comunale di Cori, in collaborazione con il Corpo di Polizia Locale e l’istituto comprensivo Cesare Chiominto, per il quarto anno consecutivo, e già riconfermato per l’anno venturo. Si tratta di un’iniziativa che parte dalla prevenzione e da una nuova cultura della legalità all’interno delle scuole materne ed elementari del territorio. Da qui l’importanza dell’acquisizione da parte degli studenti della consapevolezza sull’uso dei mezzi di protezione contro i traumi da incidenti stradali e sui fattori di rischio legati allo stato psico-fisico del guidatore. Alla cerimonia, presso la scuola elementare Virgilio Laurienti, hanno partecipato il sindaco Tommaso Conti, il comandante della Polizia Locale Roberto Salvatori, il dirigente scolastico, Paolo Ippoliti, la docente della Polizia Locale maresciallo Lidia Cioeta; nutrita anche la schiera dei genitori. E poi, naturalmente, loro, i protagonisti del corso, gli studenti, che si sono esibiti in una recita di  poesie con cui hanno rappresentato ciò che hanno appreso durante le  otto lezioni, di cui sette teoriche ed una pratica. Durante il ciclo si è puntato soprattutto sull’apprendimento del Codice della Strada e sulla sicurezza stradale, riscoprendo anche i dettami fondamentali dell’educazione civica ed estendendo perciò il concetto di rispetto delle regole a tutti gli ambienti pubblici generalmente frequentati. Il tutto con modalità interattive e con l’ausilio di strumenti multimediali, sviluppando un percorso educativo in stretta collaborazione con il corpo docente.
Agli studenti sono stati consegnati anche i libricini “Siamo tutti pedoni” in ossequio all’adesione dell’amministrazione all’omonima campagna nazionale. “Il Progetto Strada Sicura – ha commentato il delegato alla Sicurezza Ennio Afilani –, punta a sviluppare nei ragazzi un forte senso di responsabilità e di rispetto per la vita, sensibilizzando, contemporaneamente, sia pur indirettamente, le loro famiglie”. Il 20 maggio, presso la scuola elementare Don Radicchi di Giulianello, gli attestati di partecipazione verranno consegnati agli studenti della scuola elementare e dell’infanzia di Giulianello.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social