BRACCONAGGIO A PONZA, SOLIDARIETA’ AGLI AGGREDITI DALL’ARCI CACCIA

Osvaldo Veneziano

Piena solidarietà dell’Arci Caccia ai volontari delle associazioni ambientaliste che “hanno subito una vile e deprecabile aggressione a Ponza nei giorni scorsi, alle Guardie volontarie, al Corpo Forestale dello Stato ed a tutti coloro che sono impegnati nella lotta al bracconaggio”: questo il messaggio inviato da Osvaldo Veneziano, presidente nazionale Arci Caccia, alla Lac, alla Cabs (Committe Against Bird Slaughter), alla Lipu ed al Corpo forestale dello Stato, dopo l’atto di violenza che ha visto come vittime tre attivisti malmenati brutalmente da alcuni bracconieri locali. E ha aggiunto: “Vi ringraziamo per il lavoro che fate – ha sottolineato il presidente nazionale Arci Caccia -. Per parte nostra ci spenderemo sempre con tutte le nostre forze affinché sia chiara la divaricazione e la differenza tra caccia e bracconaggio”.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Bracconaggio, sequestrate 130 trappole tra Ponza e Ventotene – 30 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Aggrediti tre volontari Lac – 2 maggio – )

***ARTICOLO CORRELATO*** (Solidarietà dalla Lipu ai volontari Lac aggrediti – 2 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Di Lascio, Ugl Forestale: “Subito un presidio a Ponza” – 4 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Bracconaggio, Nipaf e Carabinieri denunciano quattro persone – 5 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Il Cabs si rivolge al ministro Romano: “Troppi tagli alla forestale e la vigilanza ne risente” – 6 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Bracconaggio, incendio sospetto a Ponza – 7 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Brutta figura per Ponza sulla Tv di Stato norvegese – 7 maggio -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social