COMPARTO EDILIZIO B3, L’AMMINISTRAZIONE DI GAETA DECIDE PER GLI ESPROPRI

L’amministrazione comunale di Gaeta ha deciso di procedere all’esproprio delle aree del comparto edilizio B3. Il Sindaco di Gaeta, in qualità anche di assessore all’Urbanistica, spiega le ragioni di questa decisione. “Nonostante l’intensa attività di concertazione con i proprietari, durante la quale abbiamo dimostrato grande disponibilità, il consorzio ancora non è riuscito a costituirsi. L’esproprio si è reso necessario per due motivi. Il primo è che le tante cooperative che si trovano nel B3 sollecitano, a ragione, l’attuazione del piano che ancora non è stata possibile a causa del mancato accordo con i proprietari dei terreni. Il secondo è che non si può aspettare ancora per risolvere il problema abitativo di tanti cittadini legato alla lunga attesa della realizzazione della prima casa – dichiara il sindaco Antonio Raimondi -. L’ente comunale ha completato gli iter amministrativi che gli spettavano: il B3 è il comparto più esteso e abbiamo ritenuto opportuno prendere una decisione forte per sbloccare una situazione che andava avanti con scarsi risultati da troppo tempo. Nulla vieta, nel caso ci dovessimo trovare di fronte a problemi simili in altri comparti, di procedere alla stessa maniera. La concertazione ed il confronto sono importanti, ma bisogna avere il coraggio di prendere le decisioni come i cittadini chiedono di fare alle amminstrazioni che eleggono”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social