A GIULIANELLO SI FESTEGGIA SAN GIULIANO

Inizia domani, venerdì, la quattro giorni di celebrazioni in onore di San Giuliano Martire, Santo Patrono di Giulianello. Un rito questo che risale alla fine del 1600. Da tempo immemore ormai si suole celebrare la seconda festa del Santo Patrono con solennità eccezionale, religiosa e civile, nell’ultima domenica di aprile. Il 16 febbraio viene comunque festeggiato come festa popolare chiamata San Giulianitto e così facendo la popolazione di Giulianello intende rimanere fedele all’impegno assunto e di generazione in generazione tramandato, nell’onorare il Patrono San Giuliano. I festeggiamenti continueranno fino al 2 maggio con un calendario ricco di appuntamenti, tra musica e tradizione, con giochi popolari, eventi folkloristici ed enogastronomia locale. Si parte domani sera, alle 20.30, con l’orchestra De Marchis che comincerà a scaldare la serata con la sua musica da ballo, prima di passare il testimone al coloratissimo gruppo brasiliano Tierra Brasilis, che coinvolgerà l’intero pubblico della piazza a suon di ritmi latino americani. Il programma d’apertura si concluderà con l’esibizione dei migliori ballerini della scuola Rosa Dance.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social