EVOTAPE, NULLA DI FATTO DALL’INCONTRO AL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

“Si è concluso con un nulla di fatto l’incontro di oggi al ministero dello Sviluppo Economico su Evotape”. Lo rendono noto il segretario nazionale Ugl Chimici, Luigi Ulgiati, e il segretario provinciale Ugl Chimici Latina, Armando Valiani, al termine del confronto, spiegando che “l’azienda ha annunciato che effettuerà la ricapitalizzazione non prima del 30 giugno, operazione da cui dipende il riavvio di alcune produzioni, mentre in precedenza aveva dichiarato che le attività sarebbero riprese il 1° aprile. Intanto, tutti i 140 dipendenti sono ormai in cassa integrazione straordinaria da 4 mesi e lo stato di crisi si protrae da oltre un anno”. “Chiediamo ai vertici Evotape di presentare al più presto un piano industriale serio e dettagliato – concludono i sindacalisti -, dimostrando un atteggiamento responsabile verso i lavoratori e le loro famiglie, che al momento hanno un’unica certezza: la chiusura dello stabilimento”. Al momento è in corso una riunione delle maestranze presso lo stabilimento industriale.

Comments are closed.

h24Social