PAGA MERETRICE CON BANCONOTE FALSE DOPO LA PRESTAZIONE, ARRESTATO DAI CARABINIERI

prostitutaA Latina, nella nottata odierna, i Carabinieri del Comando Stazione di Borgo Podgora,  sulla S.R. Pontina, all’altezza del Km. 67, traevano  in arresto per il reato di “spendita di monete false” il  cittadino Rumeno G.G., 26enne residente a Latina,  con precedenti di polizia. 
L’uomo  dopo aver concordato e consumato un  atto sessuale in luogo pubblico con  una meretrice, M.D., 23enne Rumena, con precedenti di polizia,  salda la prestazione  con una  banconota falsa da 50 euro. I Carabinieri  operanti intervenuti sul posto a  richiesta della donna, hanno bloccato il cliente dopo un  breve inseguimento a piedi attraverso i campi. Pertanto, mentre   la giovane meretrice  veniva deferita in  stato  di libertà  per il reato di atti osceni in luogo pubblico, l’arrestato veniva trattenuto presso le locali  camere di sicurezza in attesa rito direttissimo

Comments are closed.

h24Social