Fondi, La denuncia dell’associazione locale: “Litorale abbandonato a se stesso”

Sulla spiaggia c'è di tutto, da imbarcazioni spiaggiate a fusti di plastica passando per calcinacci e detriti vari

Fondi, La denuncia dell’associazione locale: “Litorale abbandonato a se stesso”

L’associazione “Noi di Selvavetere” ha voluto documentare il livello di degrado in cui versa il litorale di Fondi in questi giorni. Lo ha fatto scandagliando i chilometri e chilometri di litorale, che tra qualche mese dovrà ospitare turisti, villeggianti e bagnanti, che a vedere le foto scattate dagli attivisti dell’associazione locale, potrebbero benissimo pensare di dover migrare su altri lidi.

La questione, infatti, è quasi allarmante se si considera che sulla battigia e sulla duna c’è davvero di tutto, materiale di ogni genere, riportato dalle acque delle mareggiate di quest’ultimo periodo, ma anche dall’incuria dell’uomo.

“Percorrendo il tratto costiero fondano si ha una sensazione poco piacevole per l’abbandono in cui versa la zona marittima del Comune di Fondi” scrivono nelle righe che accompagnano gli scatti fotografici i soci dell’associazione.

“Abbiamo trovato una situazione disastrosa non solo per quanto concerne l’abbandono di rifiuti, ma soprattutto per la precarietà delle strutture che dovrebbero garantire gli accessi al mare”.

L’Associazione “Noi Di Selvavetere”, ha dunque deciso di intraprendere un’operazione di sensibilizzazione nei confronti delle istituzioni competenti. Una sensibilizzazione che passa dalla denuncia pubblica documentata dalle immagini. Il tutto con l’obiettivo di poter “lavorare insieme e magari avviare un tavolo di discussione sull’argomento.”

Ci sta molto a cuore il nostro litorale – concludono i ragazzi – per questo motivo non vogliamo che ci si ricordi delle nostre spiagge soltanto nei periodi balneari, ma chiediamo che ci sia un impegno costante nel garantire la fruibilità e la sicurezza di questo importante patrimonio.”

“Per gli stessi motivi – concludono nella nota – il neonato gruppo associativo ha deciso di partecipare all’iniziativa proposta da Fare Verde Fondi “Benvenuta Primavera”; con l’augurio che la lunga camminata, di ben 14 km, possa aiutare a far conoscere il più possibile le difficoltà in cui riversa il nostro tratto costiero.”

 

Comments are closed.