Premio Strega, dita incrociate per la pontina Alice Urciuolo

Premio Strega, dita incrociate per la pontina Alice Urciuolo

Selezionato tra i sessantadue titoli di narrativa proposti dagli Amici della domenica, “Adorazione” di Alice Urciuolo è entrato nella dozzina dei candidati al Premio Strega 2021.

Domani, 10 giugno 2021, al Teatro Romano di Benevento si terrà l’incontro con gli autori candidati e l’annuncio della cinquina finalista del Premio.
Comunque vada sarà un successo, perché la giovane scrittrice e sceneggiatrice di Priverno ha conquistato non solo la giuria storica del Premio, formata da affermate personalità del mondo della cultura come scrittori e giornalisti, studiosi, artisti, registi di cinema e teatro, ma anche la grande stampa nazionale e soprattutto i lettori.

«“Adorazione” – scrive il giornalista e scrittore Daniele Mencarelli nella sua segnalazione allo Strega – è un romanzo sulla complessità dell’adolescenza che attrae e respinge, esattamente come i caratteri dei ragazzi che danno vita alle vicende raccontate, come i luoghi dove tutto avviene, la provincia di Latina, Pontinia, terre nuove, paesi con una storia appena principiata. Alice Urciuolo intesse il suo esordio attorno a un’estate vissuta intensamente, la stagione che più si addice ai ragazzi e alla loro passione. Diana, Vera, Giorgio e Vanessa, sono gli attori di una vicenda che ha il suo nucleo piantato nel passato: l’omicidio di una loro amica, Elena, per mano del suo fidanzato. A distanza di un anno, il gruppo di amici tenta di uscire dalla tragedia e di gettarsi a capofitto in quel che più desidera: crescere. Sperimentarsi. Anche a costo di soffrire e far soffrire. Adorazione canta la fame di vita di un’intera generazione, che nella libertà sessuale tenta di dimenticare la sofferenza affettiva e il senso di vuoto, spesso lasciato da adulti che mancano di risposte e di coraggio. Coraggio, invece, incarnato dall’autrice, capace di utilizzare le diverse lingue e forme narrative del nostro squilibrato presente».

Alice Urciuolo è tra le autrici della serie di successo Skam Italia (Netflix, Tim Vision e Cross Productions) ed è attualmente impegnata nella scrittura di altri progetti per piattaforme internazionali. Il suo primo romanzo è candidato al Premio Strega 2021 e finalista al Premio POP 2021.

Sabato 19 giugno, l’associazione Sintagma, con il patrocinio del Comune di Sermoneta, ha organizzato un incontro con Alice Urciuolo alle ore 18:30 presso la Loggia dei Mercanti.

Oltre all’autrice interverranno il sindaco Giuseppina Giovannoli e il giornalista e direttore Sintagma Mauro Nasi. Prenotazioni su info@sintagma.site

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]