Referendum sul taglio dei parlamentari, il “Sì” a valanga anche in provincia

Referendum sul taglio dei parlamentari, il “Sì” a valanga anche in provincia

Affluenza più bassa della media nazionale in provincia di Latina, dove si sono recati ai seggi il 46,14% degli aventi diritto, pari a 204.427 votanti, contro il 53,84% a livello nazionale.

Il “Sì” ha incontrato oltre il 72% dei consensi, contro il “No” che si è fermato a livello provinciale a poco più del 57%.

Trend stabile in quasi tutti i comuni pontini dove hanno brillato per percentuali alte sul “Sì” Castelforte e Itri (76%), Cisterna e Ponza (77%), Spigno Saturnia (78%), Prossedi e Sonnino (80%) e Maenza e Santi Cosma e Damiano dove la percentuale dei favorevoli alla riforma costituzionale è arrivata addirittura all’81%.

Lievemente in controtendenza, ovvero con la percentuale più bassa dei favorevoli, San Felice Circeo e Terracina (68%).

“Sì” sempre al di sopra del 50%, ma con la percentuale più bassa della provincia sull’isola di Ventotene (61%). Anche se va messo in evidenza in questo caso anche il numero esiguo di voti validi, appena superiore ai 200 (130 per il “Sì” e 82 per il “No”).

Nel capoluogo di provincia, a Latina, il “Sì” è arrivato appena sotto il 70%.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social