Ricorso sul bilancio respinto, l’amministrazione comunale è salva

Ricorso sul bilancio respinto, l’amministrazione comunale è salva

L’amministrazione comunale di Ponza è salva. Il bilancio 2018 approvato dal consiglio comunale il 24 maggio scorso ha resistito al vaglio del Tar di Latina, che ha respinto il ricorso presentato dall’ex sindaco Piero Vigorelli insieme ad altri tre consiglieri comunali d’opposizione, Maria Claudia Sandolo, Giuseppe Feola e Francesco Ambrosino.

I ricorrenti avevano chiesto l’annullamento della delibera specificando che la relazione dell’organo di revisione non era stata messa a loro disposizione venti giorni prima della seduta dell’assise civica, come previsto dal regolamento.

Il Comune si è però difeso evidenziando che si può derogare a tale regola nel caso in cui intervenga un atto del prefetto che assegni il termine proprio di venti giorni dalla notifica del provvedimento per l’approvazione del rendiconto e avverta che, decorso inutilmente detto termine, sia un commissario a provvedere, dando anche avvio alla procedura di scioglimento del consiglio comunale. Proprio quello che era accaduto a Ponza con una comunicazione ricevuta l’8 maggio dal prefetto.

Una posizione considerata valida dal Tar.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social