Rigenerazione urbana e Sistema Informativo Territoriale: il convegno

Rigenerazione urbana e Sistema Informativo Territoriale: il convegno

Mercoledì 18 dicembre, alle 17 presso la sala convegni del Mercato Ortofrutticolo di Fondi, sita al 1° piano del Centro Direzionale in viale Piemonte n°1, avrà luogo il convegno “Rigenerazione urbana e Sistema Informativo Territoriale”, organizzato dal Comune di Fondi – Assessorato all’Urbanistica con il patrocinio degli ordini professionali e delle associazioni di settore della provincia di Latina.

Dopo i saluti del sindaco di Fondi, Salvatore De Meo, e del presidente del Mercato Ortofrutticolo di Fondi, Bernardino Quattrociocchi, interverranno l’assessore all’Urbanistica Claudio Spagnardi; il dirigente del Settore IV Pianificazione Urbanistica e Territoriale Bonaventura Pianese; le professoresse Milena Caporiccio e Patrizia Lombardi per la presentazione del Concorso-Progetto “Georientiamoci” a cura dell’IIS Gobetti – De Libero, Indirizzo Tecnico Tecnologico – CAT; il presidente dell’A.N.C.E. della Provincia di Latina, Pierantonio Palluzzi; il presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Latina, Giovanni Andrea Pol; il presidente dell’Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Latina, Massimo Rosolini; il presidente dell’Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Latina, Guido Massarella; il presidente del Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Latina, Sandro Mascitti.

«Il convegno – affermano il sindaco De Meo e l’assessore Spagnardi – fa seguito a quello del 18 ottobre scorso avente ad oggetto la Rigenerazione urbana, che ha ottenuto un ottimo riscontro. L’appuntamento del 18 dicembre prossimo consentirà di approfondire ulteriormente i temi della riorganizzazione del nostro tessuto urbano e altresì di presentare il SIT – Sistema Informativo Territoriale realizzato dal Comune di Fondi. Il SIT è la nuova bussola per orientarsi nella conoscenza e nel governo del nostro territorio. Attraverso una banca di dati cartografici digitali costantemente aggiornata, il sistema rende infatti disponibili i dati relativi alla gestione del territorio a tutti i cittadini e agli operatori dell’Amministrazione, garantendo l’aggiornamento costante dei dati e la possibilità di condividere le informazioni. Per il primo periodo il SIT sarà attivato in via sperimentale e utilizzato esclusivamente dai competenti Uffici; in seguito, verificatane la piena funzionalità, sarà a disposizione della cittadinanza previa approvazione in Consiglio comunale».

You must be logged in to post a comment Login

h24Social