Messa in sicurezza di Cala Feola e Cala Felci, stop ai lavori

Messa in sicurezza di Cala Feola e Cala Felci, stop ai lavori

Battuta d’arresto negli attesi lavori per la messa in sicurezza di Cala Feola e Cala Felci, a Ponza.

La Regione Lazio, attraverso la Direzione interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico, ha annullato in autotutela l’aggiudicazione dell’appalto disposta, il 2 settembre scorso, a favore dell’impresa calabrese Rogu Costruzioni.

La ditta di Catanzaro si era aggiudicata i lavori con un ribasso sulla base d’asta del 33,5%. Un affare da quasi 329mila euro.

Fatti ulteriori controlli, la Regione ha però appurato che lo stesso ribasso era stato offerto anche dalla marchigiana Eurobuilding spa, che aveva inserito una percentuale diversa sulla piattaforma telematica solo a causa di un errore materiale.

Per garantire i principi di concorrenza e parità di trattamento, la Regione ha quindi annullato l’aggiudicazione dei lavori e riaperto la procedura di gara telematica.

Il consolidamento delle scarpate delle due affascinanti cale dell’isola, necessario a metterle al riparo dalle frane, dovrà attendere.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social