Emergenza psichiatria in provincia: Trano e Marcelli (M5S) in visita al distretto sanitario di Aprilia

Emergenza psichiatria in provincia: Trano e Marcelli (M5S) in visita al distretto sanitario di Aprilia

Nei giorni scorsi il deputato Raffaele Trano ed il consigliere regionale Loreto Marcelli, entrambi portavoce del Movimento 5 Stelle, si sono recati in visita presso il distretto sanitario 1 di Asl Latina, nel comune di Aprilia. All’incontro erano presenti Belardino Rossi, direttore del Distretto sociosanitario Aprilia – Cisterna, il nuovo primario di Neuropsichiatria Infantile, dott.ssa Anna Di Lelio.

Da quanto emerso i lavori in corso per introdurre all’interno della struttura esistente anche la “Casa della Salute” hanno di fatto compresso gli spazi a disposizione di Neuropsichiatria Infantile, problema che si aggiunge alla mancanza di personale. Il risultato sono liste di attesa di oltre 4 mesi per una prima visita, che diventano 6 nel caso del distretto Sud (Formia – Gaeta). Ma è tutta la gestione provinciale dei servizi psichiatrici ad aver bisogno di una ‘sterzata’, come si comprende dalle richieste (nella pec che si riporta di seguito) formulate dai portavoce Trano e Marcelli direttamente al direttore generale di Asl Latina, dott. Giorgio Casati in una lettera dettagliata.

Gent.le dott. Casati,

come preannunciatoLe martedì 6 c.m. ci siamo recati presso il distretto sanitario di Aprilia, sede di Poliambulatorio e Neuropsichiatria Infantile. Abbiamo avuto purtroppo conferma della grave carenza di personale che contrasta con gli sforzi dei medici, impegnati nell’assistenza dei bambini meno fortunati. Riteniamo inaccettabile che i tempi di attesa per una prima visita siano superiori ai 4 mesi, quando è noto come la tempestività degli interventi nell’età evolutiva comporti miglioramenti importanti nelle patologie in atto. Altrettanto inaccettabile è la dislocazione delle strutture private accreditate di riabilitazione per l’infanzia, con una disparità tra Nord della provincia e Sud che non trova spiegazioni plausibili.

In attesa dell’arrivo di nuovo personale, pronto anche ai doppi turni pur di accogliere i nuovi colleghi, si chiede di ridare la giusta dignità al servizio, costretto in anguste stanzette. Il dirigente del Distretto ha confermato l’esistenza di una trattativa in corso con il Comune di Aprilia per nuovi locali dove trasferire il servizio. Dati i tempi non certi e l’urgenza invece di rendere il servizio in maniera consona ad una società civile, si chiede di prendere in considerazione una razionalizzazione degli spazi all’interno della struttura del distretto, o attraverso una ridefinizione degli spazi dedicati all’aula conferenze, oppure destinando a Neuropsichiatria infantile laboratori attualmente sottoutilizzati.

Si ricorda alla dirigenza di questa Asl l’importanza che i servizi psichiatrici rivestono per l’intera Provincia: solo poche settimane fa, durante la nostra visita alla Direzione Generale, ci aveva assicurato dell’estensione a 14 posti letto per il reparto SPDC.

Si chiede inoltre con urgenza di conoscere quali iniziative si intendono portare avanti per supplire al vuoto di organico dei medici del Centro di Salute Mentale di Formia, che a causa dei pensionamenti e delle legittime ferie del personale rischia di rimanere sguarnito, proprio nel periodo topico.

Distinti Saluti,

On. Raffaele Trano, Commissione VI Finanze

Cons. Loreto Marcelli, Vice Presidente Commissione Sanità – Regione Lazio

You must be logged in to post a comment Login

h24Social