Pallamano A1, per l’HC Fondi arriva la quinta sconfitta consecutiva #VIDEO

Contro il Metelli Cologne finisce 28-22. Domenica 17 a Fondi arriva il Fasano, la settima dopo derby con il Gaeta

Pallamano A1, per l’HC Fondi arriva la quinta sconfitta consecutiva #VIDEO

Possibile ritrovarsi in vantaggio alla fine del primo tempo e perdere il match con un pesante -6? Sì, se sei l’HC Fondi in questa fase della stagione.

Prosegue il periodo nero per la formazione rossoblù che è costretta a tornare mestamente da Cologne con zero punti conquistati e una sconfitta che fa male. Il Metelli Cologne aggancia in classifica a 13 lunghezze i fondani e la situazione rischia di coinvolgere i rossoblù nella bagarre retrocessione.

La prima frazione di gioco ha regalato, al match di sabato sera, un sostanziale equilibrio con l’HC Banca Popolare Fondi a fare il bello e il cattivo tempo senza concedere ai padroni di casa mai il sorpasso. Il punteggio a metà gara regalava ai ragazzi allenati da mister Giacinto De Santis il vantaggio – seppur esiguo – di 9-10. Ma la seconda frazione di gioco non ha raccontato qualcosa di simile a ciò che si era visto poco prima. Dopo 5’ il Metelli Cologne aveva preso in mano il match trovando un +2. L’ultimo quarto di gara si è vista ancora un’altra partita: il Cologne ottimo in fase difensiva anche grazie alla prestazione dell’estremo difensore – e l’aiuto dei tantissimi errori dei rossoblù – ha saputo sfruttare al meglio le ripartenze chiudendo sul 28-22.

Per la compagine pontina si pone un problema di risultati che rischia di diventare anche mentale. Gli ultimi punti conquistati nel campionato di A1 risalgono allo scorso dicembre nel match casalingo contro il Bressanone. E si spera che proprio nel palazzetto dello sport di Fondi i rossoblù riescano a rimettere la testa fuori. Per capitan D’Ettorre e compagni arrivano due appuntamenti consecutivi sul parquet di via Mola Santa Maria: domenica 17 febbraio contro il Fasano e poi il sabato successivo il derby contro il Gaeta. Due appuntamenti da non mancare. Non solo per tornare al successo e conquistare i punti per risalire la classifica – che al termine del girone d’andata li vedeva nella zona alta della classifica – ma soprattutto per ritrovare gioco e convinzione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }