Lenola, ritorno al passato con il teatro popolare: l’appuntamento

Lenola, ritorno al passato con il teatro popolare: l’appuntamento

A Lenola torna la commedia popolare: dalle 21 di venerdì presso il teatro “De Filippis”, nel parco Mondragon, andrà in scena “Chi capisci… Patisci”.

Ovvero un’opera dialettale in quattro atti scritta dal professor Orlando De Filippis e portata sul palco dalla compagnia locale “Delle Zappe e delle Zeppe”, sulla scia di quella rappresentata lo scorso anno, “Chi s’fa la mazza s’ cci vatt”. E quindi mettendo abilmente in campo uno mix di Storia nazionale e di paese, con in primo piano usi, costumi, soprannomi, vita politica e mestieri della comunità lenolese.

Se la commedia d’esordio era ambientata negli anni Sessanta, ripercorrendo il fenomeno dell’emigrazione e della crisi della Piana di Fondi, quella in programma venerdì è l’ideale prosieguo. Si ripropongono le vicende della famiglia “Pascalottu”, già al centro della prima, per rivisitare il periodo che va dal 1970 al 1974, passando per lo sciopero della fame di Lenola del 1973 fino ad arrivare al Referendum sul divorzio. In un’Italia, quella dell’epoca, caratterizzata da “tante speranze e tante tempeste”, scrive l’autore.

L’appuntamento, con ingresso ad offerta libera, è organizzato in collaborazione con la Pro Loco, con l’associazione Amici della Natura e con l’associazione Monti Ausoni. Parte delle offerte sarà devoluta a favore del volontario che durante l’anno cura il parco che ospiterà la rappresentazione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social