Lotta al bracconaggio, la forestale libera fauna selvatica e invita i bambini

Lotta al bracconaggio, la forestale libera fauna selvatica e invita i bambini

Venerdì 13 novembre 2015 alle ore 11.00, presso il Centro Polifunzionale in Piazza Canzana a Spigno Saturnia, il personale del Servizio Naturalistico e Sviluppo Sostenibile dell’Ente Parco regionale Riviera di Ulisse, con il contributo del personale del Corpo Forestale dello Stato, Comando Stazione di Spigno Saturnia, procederà alla liberazione di un esemplare di poiana (Buteo buteo) e uno di gheppio (Falco tinnunculus), curati e riabilitati presso il Centro di Recupero Animali Selvatici del Parco.

Con l’occasione saranno liberati anche tre cardellini (Carduelis carduelis) utilizzati come richiami vivi dai bracconieri, sequestrati dal personale del Corpo Forestale dello Stato nello svolgimento dell’attività di contrasto al bracconaggio.

L’invito all’evento è rivolto alla cittadinanza tutta e, in particolare, ai bambini della scuola primaria di Spigno Saturnia che avranno così l’opportunità di assistere ad una breve spiegazione sulle caratteristiche delle specie da liberare e sull’attività svolta dall’Ente Parco e dal Corpo Forestale dello Stato per la salvaguardia della fauna selvatica. L’obiettivo è quello di educare e sensibilizzare le giovani generazioni al rispetto per gli animali e per la loro libertà e divulgare la conoscenza delle problematiche connesse alla conservazione delle specie selvatiche.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social