Intimidazioni ad Aprilia, forse il 16 gennaio consiglio comunale e fiaccolata per la legalità

Intimidazioni ad Aprilia, forse il 16 gennaio consiglio comunale e fiaccolata per la legalità
L'auto di Chiusolo data alle fiamme il 26 agosto 2013

L’auto di Chiusolo data alle fiamme il 26 agosto 2013

Se il Prefetto di Latina confermerà la sua disponibilità, giovedì 16 gennaio potrebbe essere convocato il consiglio comunale sulla legalità ad Aprilia, alla presenza proprio del rappresentante del Governo in terra pontina. A seguire, si terrà la fiaccolata per le strade del centro, non sono per esprimere solidarietà all’assessore dimissionario di Aprilia Antonio Chiusolo, vittima di due atti intimidatori negli ultimi quattro mesi, ma anche per ribadire la necessità di sicurezza e la volontà di legalità dell’Amministrazione e dei suoi cittadini.

La decisione è stata assunta nel corso della conferenza dei capigruppo convocata ieri. Ora si attende la risposta del Prefetto di Latina Antonio D’Acunto, che aveva promosso il Consiglio Comunale sulla legalità. Aprilia è stata segnata negli ultimi anni da numerosi atti intimidatori ai danni di esponenti dell’Amministrazione Comunale. Ultimi in ordine di tempo, i due episodi che hanno visto coinvolto l’assessore Chiusolo e, il 6 novembre, l’aggressione al consigliere delegato allo sport Pasquale De Maio. Allo stesso Sindaco Terra, quando era consigliere nel 2007, venne data alle fiamme la sua auto in circostanze mai del tutto chiarite.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social