Senza lavoro, 39enne tenta il suicidio. Salvato dalla Polizia a Latina Scalo

Senza lavoro, 39enne tenta il suicidio. Salvato dalla Polizia a Latina Scalo

polizia 113Alle ore 16.30 odierne la Sala Operativa della Questura di Latina riceveva una telefonata sul 113, con la quale un uomo residente a Latina Scalo, M.E. classe 75, dichiarandosi depresso a causa della mancanza di lavoro, affermava che era intenzionato a gettarsi nel vuoto dalla propria abitazione, sita al 3° piano di una palazzina di via dell’Alloro.

Gli operatori di turno nella Sala Operativa, giudicata più che attendibile la minaccia della persona al telefono, provvedevano quindi ad inviare sul posto personale della Volante 1, nonché il personale sanitario del 118 ed i Vigili del Fuoco.

Nel frattempo, con profondo mestiere, provvedevano ad intrattenere l’uomo al telefono utilizzando tutta l’esperienza del caso per impedire che la persona portasse a compimento l’insano gesto che aveva minacciato.

Una volta giunti sul posto, gli uomini della Volante , in continuo contatto telefonico con gli operatori della sala operativa, tramite i quali riuscivano e sentire le conversazioni con M.E., salivano direttamente al piano interessato. Una volta sul terrazzo, constatavano la difficoltà del caso, in quanto l’uomo si trovava al di la del parapetto e, alla loro vista, si agitava ulteriormente minacciando di gettarsi nel vuoto.

Pertanto, mentre uno degli operatori tentava di distrarre M.E., l’altro, repentinamente, approfittando di un attimo di sua distrazione, riusciva ad agganciarlo e, con l’aiuto del collega, riuscivano, anche se con molta difficoltà a riportarlo all’interno del terrazzo e metterlo in sicurezza consegnandolo ai sanitari del 118.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }