LA LAMBORGHINI DELLA POLIZIA A SCAURI PER IL “LIFE’n’DANCE”

Educare alla legalità in strada grazie al divertimento.
Si conclude domenica a Scauri, in piazzale Sieci, con il patrocinio del Comune di Minturno e l’ ospitalità di “Settembre a Scauri”, la sesta edizione della campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale “Life’n’Dance Safe Tour – la notte disco della Vita” promossa da Prefettura di Latina, Presidenza del Consiglio della Provincia di Latina, Astral, Polstrada, Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Cri, Associazione Europea Vittime della Strada, Confcommercio, Avis ed Arcidiocesi di Gaeta ed ideata da Luigi Magliozzi.
A partire dalle ore 19 aprirà il villaggio in cui saranno presenti uomini e mezzi speciali delle Forze dell’ Ordine e degli altri partner della campagna. Si potranno provare le strumentazioni tecnologiche con cui si cerca di contrastare la piaga dell’ incidentalità stradale, come ad esempio il precursore e l’etilometro, ed assistere allo show delle unità cinofile delle Fiamme Gialle del Gruppo di Formia.
Saranno inoltre presenti la Lamborghini Gallardo della Polizia di Stato, il Polo Logistico dei Vigili del Fuoco ed il Ve.i.co.lo. della G. di F. che sicuramente non mancheranno di catalizzare l’attenzione dei numerosi visitatori.
Alla manifestazione, a conferma di quanto la Prefettura di Latina creda in questa campagna, interverrà il Vice Prefetto Francesco Del Pozzone.
Momenti di divertimento saranno regalati da bravissimi e simpaticissimi artisti di strada mentre la musica si fonderà con dei jingles che richiamano ad una guida prudente e responsabile.
“Il “Life’n’Dance” è una campagna di grande rilevanza sociale che punta ad emozionare, divertire e far riflettere sul valore della vita, nata per diffondere la cultura del rispetto delle regole e far capire le conseguenze di comportamenti scorretti che si registrano alla guida di un veicolo perché un Paese con meno vittime sulle strade è un Paese più civile”, spiega Luigi Magliozzi.
“Se ogni anno riusciamo a sensibilizzare nelle varie tappe migliaia di persone, continua, il merito è della formula azzeccata che ha portato questa iniziativa ad essere inserita tra le attività istituzionali delle Forze dell’Ordine ed a godere delle prestigiose adesioni del Presidente della Repubblica e del Presidente del Senato. Oltre a ringraziare il Prefetto Antonio D’Acunto ed il Senatore Michele Forte, è doveroso sottolineare la sensibilità di aziende  che hanno creduto nei valori che il “Life’n’Dance” da sei anni promuove”.

<p>&nbsp;</p>
<p>&nbsp;</p>


You must be logged in to post a comment Login

h24Social