SANDRO SPIRITO DA COMMISSARIO LOCALE DI ITRI A COMMISSARIO PROVINCIALE DELLA CROCE ROSSA

Sandro Spirito

Sandro Spirito, commissario locale della delegazione della Croce Rossa Italiana di Itri, lascia il suo incarico per sopraggiunta nomina a commissario provinciale dei Volontari del soccorso. Spirito coordinerà tutto il sistema delle ambulanze, a livello provinciale, della Croce Rossa che effettua questo importante servizio di volontariato.

Spirito, che era stato nominato primo delegato comunale per la neonata struttura di Itri, nel 1993, è stato, il più giovane responsabile di una delegazione della CRI in tutta Italia e a tutt’oggi il “record” del dirigente anagraficamente più piccolo, al momento dell’insediamento, è rimasto suo. Al suo posto subentrerà Marco De Luca, anche lui giovanissimo e, come Spirito, pioniere della struttura di volontariato operante ufficialmente nel centro aurunco da 18 anni.

Insieme, i due hanno portato la CRI di Itri a raggiungere traguardi prestigiosi e che hanno valso a dirigenti e soci locali plausi e menzioni a livello nazionale.

In una breve sintesi ci piace ricordare gli obiettivi concretizzatisi sotto la loro conduzione: 1) Servizio Ambulanze: svolto dai Volontari del Soccorso e Pionieri (solo i maggiorenni) abilitati da un apposito corso di formazione di Primo Soccorso ed Educazione Sanitaria; in prevalenza vengono svolti servizi di Trasporto degli Infermi da e per Ospedali o Case di Cura sia pubbliche che private in occasione di ricoveri o dimissioni ovvero per visite specialistiche o diagnostiche. Inoltre vengono svolti servizi di assistenza sanitaria in occasione di manifestazioni sportive, musicali, etc. I servizi di emergenza vengono effettuati solo in casi eccezionali (ossia quando la C.R.I. di Itri viene contattata direttamente), in quanto allo stato attuale non esiste una specifica convenzione con il sistema nazionale per l’emergenza sanitaria collegato al numero 118. 2)Servizi Sociali: sono svolti da tutti i volontari in servizio presso il Comitato Locale della C.R.I. di Itri e, riguardano la distribuzione dei viveri forniti dalla Comunità Europea, ai cittadini indigenti che ne fanno richiesta all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Itri; inoltre vengono effettuati dei servizi periodici di misurazione dei valori pressori e glicemici presso i Centri Anziani comunali o direttamente presso il
domicilio di coloro i quali, per motivi di salute hanno difficoltà a deambulare. Tutti i servizi su menzionati sono svolti a titolo gratuito per tutte quelle categorie di persone considerate indigenti e iscritte in appositi elenchi gestiti dall’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Itri. 3)Servizio U.M.A.C. Unità Mobile di Assistenza al Cittadino: svolto in prevalenza dal Gruppo Pionieri con l’ausilio di un motoscooter, effettua peraltro il servizio “pronto farmaco” consistente nella consegna a domicilio di farmaci urgenti alle persone non deambulanti o anziane. 4) Protezione Civile: attraverso tutte le componenti volontarie della C.R.I. di Itri, vengono organizzati dei corsi di formazione per una moderna conoscenza di protezione civile. Nella situazioni di emergenza locale, la C.R.I. di Itri interviene con i propri volontari e mezzi e collabora con la C.R.I. nazionale in caso di emergenza sia interna che internazionale. 5) Donazione Sangue: il Gruppo
Donatori Sangue, promuove e organizza attraverso i propri volontari la donazione del sangue e collabora fattivamente con il Centro Trasfusionale dell’Ospedale civile di Formia e con il Centro Nazionale Trasfusione Sangue. Detto servizio, completamente gratuito, è attivo tutti i giorni della settimana, contattando il recapito 0771721715.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social