BRACCONAGGIO, RINVENUTA UNA GABBIA PER UCCIDERE CINGHIALI

Una grande gabbia in ferro per catturare cinghiali. E all’interno, quando l’animale per sbaglio fosse entrato, un punteruolo li avrebbe colpiti portandoli alla morte per dissanguamento. L’ennesima “invenzione” dei bracconieri è stata sequestrata a Monte San Biagio all’interno del Parco dei Monti Ausoni in località Campo della Noce. A scoprire il marchingegno, nascosto in una fitta vegetazione, le guardie venatorie in organico all’ambito territoriale di caccia Lt-12 insieme ad appartenenti al Itacaccia che hanno poi affidato la trappola agli agenti della polizia provinciale.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social