LAVORO E FORMAZIONE, ACCORDO REGIONE – CAVALIERI DI GRAN CROCE

Antonio Maria Marocco

“Con l’intesa tra l’assessorato al Lavoro e Formazione della Regione Lazio e l’Associazione dei Cavalieri di Gran Croce daremo la possibilità a 110 giovani laureati e laureandi della nostra Regione di fare un tirocinio in una grande azienda in Italia o all’estero. Si tratta di un progetto ambizioso che va nella direzione della piena occupazione giovanile e del riconoscimento del merito, per il quale la Giunta Polverini ha messo a disposizione 200 mila euro. Con queste risorse garantiremo 60 borse di studio per tirocini aziendali in Italia, 40 in aziende operanti all’estero e 10 borse riservate a studenti con disabilità, oltre a farci carico delle spese assicurative e di viaggio”. Lo ha dichiarato l’assessore al Lavoro e Formazione della Regione Lazio Mariella Zezza in occasione dell’Assemblea annuale dell’associazione Cavalieri di Gran Croce, nel corso della quale è stato presentato il Protocollo d’intesa tra l’associazione e la Regione Lazio – Assessorato al Lavoro e Formazione, finalizzato alla promozione di interventi per la piena occupabilità giovanile e per favorire la transizione dalla scuola al mondo del lavoro. Ai lavori, aperti dalla relazione dI Giuseppe De Rita, hanno partecipato il responsabile della delegazione romana dell’associazione, Claudio Gorelli e il presidente dell’Associazione Antonio Maria Marocco.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social