immediato

SAN FELICE CIRCEO: SETTIMO PIZZIMENTI CONDANNATO A OTTO ANNI PER TENTATO OMICIDIO

E’ stato condannato a otto di carcere per il tentato omicidio della figlia della compagna, una neonata di appena dieci mesi che ha riportato danni permanenti tra cui la perdita dell’uso di un occhio. Così il giudice Tiziana Coccoluto nei confronti del 31enne di San Felice Circeo Settimo Pizzimenti. Confermata in toto la richiesta del […]

BOTTE SULLA FIGLIA DELLA COMPAGNA, LA DIFESA DI PIZZIMENTI CHIEDE L’ABBREVIATO CONDIZIONATO A UNA PERIZIA

Rito abbreviato condizionato a una perizia psichiatrica. E’ la richiesta avanzata al giudice Matilde Campoli dall’avvocato Amleto Coronella, difensore di Settimo Pizzimenti, 32enne di San Felice Circeo accusato del tentato omicidio della figlia neonata della compagna e in carcere dallo scorso febbraio. Proprio nella mattinata di oggi l’avvocato ha depositato una perizia psichiatrica di parte […]

TENTATO OMICIDIO, PIZZIMENTI IN AULA IL 9 NOVEMBRE

Avrà inizio il nove novembre presso il Tribunale Collegiale di Latina il processo per tentato omicidio a carico del 32enne di San Felice Circeo Settimo Pizzimenti. Così il giudice Matilde Campoli che ha anche accolto la richiesta di giudizio immediato avanzata dal pm Raffaella Falcione lo scorso 8 luglio. A difendere l’uomo, accusato dei maltrattamenti […]

BOTTE SULLA FIGLIA DELLA COMPAGNA, PIZZIMENTI RESTA IN CARCERE

Il giudice Campoli ha respinto la richiesta di scarcerazione, o riduzione della misura di custodia cautelare, avanzata dall’avvocato Amleto Coronella, per il 31enne Stefano Pizzimenti arrestato nel febbraio scorso a San Felice Circeo per maltrattamenti sulla figlia, di appena dieci mesi, delle convivente. La settimana prossima il legale di Pizzimenti depositerà la perizia psichiatrica sul […]

BOTTE SU UNA NEONATA, LA PROCURA CHIEDE IL GIUDIZIO IMMEDIATO PER PIZZIMENTI

Giudizio immediato per il 31enne Stefano Pizzimenti, l’uomo arrestato a febbraio per i maltrattamenti a San Felice Circeo della figlia, di soli dieci mesi, delle convivente. Lo ha chiesto il sostituto procuratore Raffaella Falcione. Nel frattempo l’uomo, che si è sempre professato innocente assicurando che con la bambina era accaduto solo un incidente, resta in […]

h24Social