Gino Toni Bellomo

Pestato a morte per una birra: sconto di pena per i tunisini che uccisero “Gininho”

Pestato a morte per una birra: sconto di pena per i tunisini che uccisero “Gininho”

Da quasi trent’anni complessivi di carcere, ad un totale di diciotto. Di fatto un sostanzioso sconto di pena in Appello, per i due tunisini che la sera 26 dicembre 2015 uccisero a calci e pugni l’italo-brasiliano Gino Toni Bellomo. Un Santo Stefano di sangue nel pieno centro di Terracina, presso un bar di piazza Garibaldi, […]

h24Social