Young International Forum: per orientarsi all’università

Young International Forum: per orientarsi all’università

Mercoledì 9 ottobre è stato dato il via allo Young International Forum, allestito al Pratibus District di Roma, arrivato alla sua undicesima edizione e durato fino a giovedì 11 ottobre. Gli obiettivi principali di questo forum sono fornire gli strumenti necessari per arrivare a una maggiore consapevolezza di sé e prendere scelte autonome e responsabili, accrescere nei giovani le giuste motivazioni e ridurre il fenomeno della dispersione scolastica ma, soprattutto, dare una mano a incentivare l’occupazione dei più giovani.

UN UTILE ORIENTAMENTO

Il Forum è un evento in grado di colmare una carenza nell’orientamento delle nuove generazioni che, stavolta, cerca di mirare sempre più verso l’Università, il lavoro e l’estero, grazie anche alla piattaforma digitale Likefogg, che presenterà le ultimissime offerte di lavoro, stage, tirocini e borse di studio.

Grazie a conferenze, workshop e laboratori dedicati ai temi della filiera educativa, i ragazzi arrivati da tutta Italia hanno incrementato le loro conoscenze e individuato quale sarebbe stato il percorso più adatto a ognuno. I principali temi sono stati istruzione, mobilità, ricerca e innovazione, auto imprenditorialità e occupazione, con uno sguardo privilegiato al fare impresa attraverso “Startupper School Academy”, programma della Regione Lazio per la promozione dell’imprenditorialità.

SCELTA DELL’UNIVERSITÀ

Scegliere l’indirizzo universitario giusto è essenziale prima di iniziare un percorso di studi. Durante i tre giorni dell’evento, lo Young International Forum ha dedicato uno spazio, l’area tutor, dove Istituzioni, Università, Accademie ed Enti di Formazione hanno risposto alle domande dei ragazzi, un luogo dove incontrare direttamente i responsabili di ateneo e gli addetti ai lavori. Tra questi, i ragazzi hanno potuto scoprire migliaia di opportunità per il loro futuro percorso di studi, tra cui i corsi dell’università telematica Unicusano che ha presentato informazioni sui servizi, piani di studio, corsi di laurea, e molto altro.

Inoltre, è stato allestito un workshop di Orientamento Post Diploma, con le informazioni utili alla scelta dell’Università, per guidare i ragazzi verso una scelta autonoma e responsabile, attraverso la consapevolezza del sé, delle proprie risorse e competenze. Insieme a questo, i ragazzi interessati ad affrontare il percorso medico sanitario, hanno avuto la possibilità di assistere a un workshop sulla preparazione del test di Medicina.

AVVICINARE I GIOVANI AL MONDO DEL LAVORO

In Italia sono 3 milioni i cosiddetti “neet”, cioè i ragazzi che non lavorano, non studiano e non sono in un percorso di formazione. Durante la manifestazione è stato lanciato l’hashtag #MaipiùNeet, un’iniziativa che vuole sensibilizzare la politica, le imprese e la società civile su un tema che in questo Paese viene sottovalutato. Lo Young International Forum è intervenuto su questo problema con alcuni workshop e incontri dedicati prettamente al lavoro, ai colloqui e alla scrittura del Curriculum Vitae e della lettera di presentazione.

I ragazzi che sono accorsi all’evento hanno così potuto ascoltare opinioni di esperti, professori e imprenditori su un mondo a cui presto dovranno affacciarsi. Un evento, quindi, fondamentale per non far sentire soli e dispersi i giovani italiani, guidandoli nelle scelte più importanti della loro vita.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social