Vacanze alternative all’insegna del trekking

Vacanze alternative all’insegna del trekking

Un’idea per una vacanza alternativa in grado di curare corpo e psiche per rilassarsi e ritrovare l’equilibrio. Sono sempre più coloro i quali si rivolgono a viaggi di questo genere per fuggire momentaneamente dai ritmi ossessivi della vita quotidiana.
Il trekking è certamente una soluzione da valutare, uno stile di vita più che una semplice vacanza che appassiona milioni di utenti anche in Italia. Paese che d’altra parte è pieno di luoghi potenzialmente ideali per un viaggio di questo tipo.
L’idea stessa di camminare è legata a doppio filo a quella di benessere: in aggiunta a questo, una vacanza girando a piedi implica un approccio con il territorio molto più diretto, una vera e propria immersione nei luoghi che si decide di visitare sempre a stretto contatto con la natura.
Il tutto quindi ha anche implicazioni dirette sull’ambiente, tema estremamente attuale e delicato, visto che una vacanza di questo genere non ha alcun impatto ambientale. Vediamo allora come organizzare una vacanza trekking e quali sono le mete in Italia più adatte.

Vacanze trekking in Italia

L’Italia può offrire una serie di paesaggi adatti ad ogni esigenza in quanto realtà estremamente ricca ed articolata. Ad essere più appetibili vista la natura della vacanza di cui si sta parlando sono soprattutto i paesaggi a contatto con la natura.
La prima idea da proporre è relativa ad un viaggio di trekking in Sardegna. Un’isola meravigliosa che non mette a disposizione dei visitatori soltanto il mare fantastico, noto in tutto il mondo, ma anche una natura incontaminata con cale rocciose e paesaggi montani anche piuttosto aspri.
Un’altra idea per un viaggio trekking in Italia è il territorio delle Dolomiti, a stretto contatto con i massicci di quella zona. La catena montuosa patrimonio dell’Unesco offre una serie di paesaggi mozzafiato ed un territorio magnifico da esplorare in lungo e largo.
Per gli amanti delle lunghe camminate, da valutare una vacanza di trekking sulla via Francigena dichiarata itinerario culturale del consiglio d’Europa. Si tratta del cammino religioso più famoso del nostro paese per una strada che ripercorre la via storica del Medioevo che collegava Canterbury e Roma.

Consigli per vacanze trekking

Un viaggio di trekking è un’esperienza unica, da provare, ma che al contempo non è adatta a chiunque. Almeno no se non si decide di muoversi per step. Ed allora il primo consiglio per una vacanza di trekking è proprio quello di partire piano, senza forzare troppo la mano ed evitando di scegliere destinazioni eccessivamente impervie.
L’itinerario va sempre studiato prima, informandosi su eventuali zone dove fermarsi per riposare. Così come il meteo, che deve essere controllato costantemente durante un viaggio di trekking. È bene poi evitare di partire soli, soprattutto se non si ha una pregressa esperienza; e portarsi tutto ciò che potrebbe tornare utile ma senza esagerare con il carico, visto che lo zaino dovrà restare sulle nostre spalle per tutta la durata del viaggio.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social