Vacanze al lago: i consigli da non perdere

Vacanze al lago: i consigli da non perdere

L’estate che stiamo vivendo è oggettivamente molto particolare. Sono davvero tante le persone che, abituate a muoversi per il mondo, nelle prossime settimane sceglieranno di rimanere in Italia e di praticare turismo di prossimità. Quando lo si nomina, è utile fare riferimento alle mete lacustri. Vicine a molte grandi città – da Roma a Milano – permettono di soddisfare diverse esigenze. C’è chi le sceglie per una vacanza mordi e fuggi e chi, invece, le seleziona per periodi più lunghi. Quali sono, in entrambi i casi, le migliori alternative da considerare? Nelle prossime righe, ne abbiamo elencate alcune.

Lago di Garda

Il Lago di Garda è una soluzione perfetta quando si parla di vacanze di prossimità all’insegna della qualità e del comfort. Facilmente raggiungibile da diverse città del nord Italia – p.e. Milano e Verona – è contraddistinto dalla presenza di località ricche di fascino e storia. In questo novero è possibile includere Limone sul Garda, Riva del Garda, Desenzano del Garda, la poetica Sirmione.

La bellezza di questi luoghi è legata anche alle numerose alternative a cui si può fare riferimento per visitarli. Gli sportivi possono inforcare la bicicletta, mentre gli animi più romantici possono optare per una gita in barca, alternativa ideale anche per chi vuole fare una sorpresa alla propria dolce metà e, magari, regalare una merita vacanza dopo diversi mesi difficili (le realtà che offrono questo tipo di servizio sono numerose e, come si può vedere sul sito Bertoldiboats.com, c’è ampia scelta anche per quanto riguarda gli itinerari).

Lago Maggiore

Un’altra perla lacustre che si può scoprire quest’estate è il Lago Maggiore. Anche in questo caso, sono numerose le località che valgono una visita. Giusto per citare alcune tra le più famose, è il caso di ricordare Arona, Stresa e Verbania. Quando si parla del Lago Maggiore, è doveroso un cenno alla meraviglia delle Isole Borromee.

Come non chiamare poi in causa nello specifico l’Isola Bella? Chi ha intenzione di ammirare le bellezze dei laghi italiani non può assolutamente perdersela. Stiamo infatti parlando di un affascinante scrigno di arte barocca, di un luogo dove, per qualche ora, ci si può estraniare dal mondo e lasciarsi coccolare da un’atmosfera in cui il tempo sembra essersi fermato. Per chi vuole rimanere nella zona del Piemonte, anche il Lago d’Orta merita tantissimo. Tra le località più famose che si affacciano sulle sue sponde è possibile citare Omegna, ma anche Orta San Giulio.

Lago d’Iseo

Tra le gemme lacustri della nostra penisola, un cenno deve essere dedicato anche al Lago d’Iseo. Tra le località che vale la pena scoprire quando lo si visita è possibile citare senza dubbio Montisola. In questo caso, parliamo di un luogo di grande importanza. Si tratta infatti della più estesa isola lacustre in territorio europeo. Chi vuole esplorarla, non deve assolutamente farsi mancare una tappa a Peschiera Maraglio. Proseguendo con l’elenco delle località da visitare quando si passa qualche giorno sulle rive del Lago d’Iseo, è impossibile non chiamare in causa Lovere.

Nominare questo centro urbano significa fare riferimento a un luogo davvero speciale, perfetto per chi vuole passare qualche giorno all’insegna del romanticismo con il proprio partner. La passeggiata sul lungolago, nel corso della quale si possono ammirare sullo sfondo le cime dell’Adamello, è a dir poco mozzafiato!

I laghi del centro Italia

Concludiamo con una doverosa parentesi dedicata ai laghi del centro Italia. In questo elenco è possibile includere senza dubbio il Lago di Bolsena, che vanta il primato di più grande lago di origine vulcanica in territorio europeo, ma anche il Lago di Bracciano e il Lago Trasimeno.

 

 

 

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social