Stare comodi in campeggio: 6 oggetti utili

Stare comodi in campeggio: 6 oggetti utili

Il campeggio lo si ama o lo si odia, difficile trovare una via di mezzo. Può essere una tradizione familiare che si tramanda di generazione in generazione, ma chi non è avvezzo potrebbe trovarlo alquanto scomodo. Bisogna abituarsi a vivere senza troppe comodità e condividere il proprio spazio con altre persone, specialmente quando si va in un campeggio privato. 

Certo, il fascino selvaggio della natura è innegabile ma comporta anche alcuni svantaggi non da poco. I campeggiatori provetti però partono sempre con la giusta attrezzatura per poter migliorare la qualità del loro soggiorno e non farsi mancare nulla. 

Se volete provare anche voi l’ebbrezza di passare una vacanza o anche solo un week end nella natura, vi possiamo consigliare qualche oggetto che renderà l’esperienza un po’ meno ‘selvaggia’. Eventualmente potete sempre provare il glamping, un’alternativa romantica, ma anche molto costosa!

Sedia da campeggio

Per rilassarvi al meglio fuori dalla tenda o dal camper, non c’è niente di meglio che una buona sedia da campeggio (qui potete dare un’occhiata: https://2nomadi.it/la-migliore-sedia-da-campeggio/). Si tratta di articoli facilmente pieghevoli e trasportabili nel baule dell’automobile, dove potrete accomodarvi in tutta comodità per leggere un libro o per stare in compagnia con i vostri familiari o amici mentre vi godete l’aria pulita della natura. I migliori modelli dispongono di un comodo cuscino, di schienale reclinabile e di poggiapiedi, una soluzione ottima per schiacciare un bel pisolino! 

Le sedie da campeggio costano leggermente di più rispetto a quelle normali ma facendo una comparazione tra le offerte potrete trovare modelli con un buon rapporto qualità-prezzo. Se viaggiate con famiglia e amici vi consigliamo di comprarne più di una, in modo da poter far stare tutti comodi. 

Tavolo pieghevole 

Avete mai provato a mangiare in una tenda di piccole dimensioni quando siete più di due persone? Possiamo assicurarvi che si tratta di un’esperienza davvero scomoda! Per questo oltre alle sedie da campeggio potete procurarvi un tavolo pieghevole da allestire all’aperto, o magari all’interno della vostra tenda familiare, grazie al quale potrete mangiare in compagnia, chiacchierare e fare giochi di società in tutta comodità. 

Materasso ad aria 

Per poter dormire comodi in tenda non basta il sacco a pelo. A meno che non siate giovani e aitanti, per evitare di tornare in città con il mal di schiena, vi consigliamo di procurarvi un buon materasso ad aria. I modelli più moderni si possono gonfiare con una pompa e si rivelano abbastanza comodi, anche quelli meno costosi. Troverete anche dei materassi molto ampi, ideali se vi accampate in coppia o con tutta la famiglia.

Inverter

Nel caso decidete di passare molti giorni in campeggio, allora potrebbe tornarvi molto utile un sistema per poter usare qualche elettrodomestico portatile o il vostro laptop. In questo caso l’inverter 12 V 220 V può fare al caso vostro. 

Questo adattatore collegabile alla presa accendisigari o alla batteria del veicolo permette di caricare dispositivi per brevi periodi di tempo. Torna molto utile per ricaricare il vostro laptop, usare la macchinetta del caffè o il microonde. Prima di acquistarne uno vi consigliamo di leggere attentamente le specifiche, specialmente sul wattaggio che determina la capacità di carica dell’inverter. 

Generatore 

Se l’inverter 12V 220V non soddisfa le vostre esigenze e cercate qualcosa di più potente, potete sempre optare per un generatore. Come potete immaginare però questi articoli sono ingombranti e pesanti, infatti sono consigliati solo se in campeggio dovete passarci interi mesi. 

Il generatore può alimentare luci e tanto altro, molto utile se partite all’avventura con molte persone e volete allestire il vostro campeggio personale nei boschi. Rispetto all’inverter non ha limiti di wattaggio, ma per poterlo utilizzare è necessario del carburante. 

WC chimico portatile 

Se andate in un campeggio privato, dovrete necessariamente utilizzare il bagno pubblico, cosa che ogni tanto può rivelarsi alquanto spiacevole. Nel caso però decidiate di accamparvi nella natura, potrebbe tornarvi utile un buon bagno chimico portatile. Sistemandolo in una tenda a parte potrete creare un vero e proprio WC per il vostro accampamento. Utilizzando una sostanza disgregante potrete tenere il WC sempre pulito e profumato, così tutti potranno usufruirne senza disagi dovuti al cattivo odore.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social