Soccorso Stradale: come funziona e quanto costa?

Soccorso Stradale: come funziona e quanto costa?

In casi di guasto improvviso o incidente, la soluzione è sempre una: contattare il soccorso stradale.

Che si tratti di una gomma bucata o di un altro imprevisto meccanico, ritrovarsi a bordo strada o nella corsia di emergenza è inevitabile ed è proprio in questi casi che bisogna rivolgersi ai servizi di soccorso dedicati.

La scelta, in questi casi, è vasta: molti hanno questi servizi inclusi nel proprio pacchetto assicurativo, mentre altri devono per forza affidarsi ai servizi delle società che operano autonomamente nel settore del soccorso e deposito.

È proprio di questa seconda categoria che ci occuperemo in questo articolo; vedremo come scegliere il professionista giusto per te e capire come orientarti anche per quanto riguarda il prezzo.

Soccorso stradale: quali sono i servizi?

Prima di tutto, è giusto chiarire quali sono i servizi offerti da chi si occupa di soccorso stradale.

Questi sono principalmente 3:

  • Recupero mezzo (anche in caso di ribaltamento e uscita di strada)
  • Traino dell’autovettura verso l’officina più vicina
  • Riparazione sul posto del veicolo

I costi, ovviamente, variano a seconda del lavoro richiesto, del tipo di mezzo, dell’orario di richiesta dell’intervento e della distanza.

Il soccorso stradale è un servizio attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per 365 giorni l’anno.

Quanto costa il soccorso stradale?

Come detto nelle righe precedenti, il costo del soccorso stradale dipende da vari fattori, in primis il servizio scelto: il traino, per esempio, costerà meno della riparazione sul posto, così come un intervento notturno costerà più di uno in pieno giorno.

Oltre a questo, i costi possono variare anche in base al peso del mezzo che viene soccorso (se superiore ai 2.500 kg) e alla zona in cui viene eseguito l’intervento (come strada ordinaria o autostrada).

I prezzi del soccorso stradale, generalmente, sono stabiliti dall’ACI.

Per esempio, un intervento in autostrada in un giorno feriale può costare 115,40€, mentre di notte il prezzo può salire a 138,40€.

Sulle strade ordinarie i costi rimangono uguali, a parte l’aggiunta del servizio di recupero, non incluso, che costa circa 50€.

I prezzi comprendono il trasporto verso l’officina dell’operatore intervenuto o, quando ci si trova in autostrada, fino al primo casello o alla prima officina entro 5 km.

Se, contestualmente al soccorso stradale, deve essere fatto anche il traino del mezzo, il prezzo si baserà sulla percorrenza. Il prezzo stabilito, in questo caso, è di 1,00€ su autostrada e di 1,40€ su strada ordinaria.

Se invece la prosecuzione del traino non è contestuale al soccorso, il servizio prevede un diritto di fisso di € 50,00 comprensivo dei primi 30 km, oltre ai quali si applica il costo per chilometro.

Ovviamente, altre società private che svolgono questa tipologia di interventi avranno prezzi più o meno in linea con quelli imposti dall’ACI.

Su Roma, una bella realtà affidabile ed efficiente è sicuramente Soccorso Stradale 24, che opera in tutte le zone della città a prezzi effettivamente competitivi.

Segnare il loro nome in caso di emergenze potrebbe essere sicuramente una buona idea.

 

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social