Scopri i migliori antinfiammatori che la natura ci offre

Scopri i migliori antinfiammatori che la natura ci offre

La natura è in grado di mettere a disposizione diversi tipi di antinfiammatori, assolutamente privi di composti chimici, sotto forma di piante, spezie e cibo. Questi possono essere semplicemente aggiunti come si presentano alla propria quotidianità, mentre in alcuni casi sono disponibili sotto forma di preparazioni concentrate con più principi attivi per aumentare la loro efficacia.

Il potere che hanno questi antinfiammatori naturali è in grado di tenere sotto controllo e aiutare a mitigare le varie affezioni che possono colpire le diverse parti del corpo. Esistono svariate prove scientifiche che dimostrano quanto sia efficaci questi rimedi, anche se alcuni lo sono più di altri e, ovviamente, bisogna prima capire quale tipo di infiammazione è in atto. Per questo è sempre un bene rivolgersi a un medico.

Uno dei rimedi naturali più conosciuti è senza dubbio lo zenzero, che con la sua azione previene o comunque riduce l’infiammazione all’interno dei tessuti e sembra addirittura essere più potente di alcuni farmaci come l’ibuprofene.

Un altro famoso e rinomato antinfiammatorio naturale molto potente è la cipolla. Questo vegetale ha composti come l’allicina e la quercetina, due sostanze nutritive essenziali per ridurre l’infiammazione e fermare l’azione dei radicali liberi nel corpo. Oltre alla cipolla, anche l’aglio crudo contiene un’alta concentrazione di allicina, che può aiutare a prevenire e trattare diversi problemi di salute, agendo anche in questo caso come un analgesico chimico. 

A proposito di sostituti degli analgesici, va assolutamente citato l’antinfiammatorio naturale olio di cannabidiolo, conosciuto anche come CBD. Questo, secondo molto ricercatori, sembra essere efficace per combattere malattie croniche e/o degenerative come Parkinson e Alzheimer.

Si parla sempre più spesso anche della curcuma, una pianta che contiene la sostanza curcumina e che viene utilizzata per combattere le infiammazioni che creano i problemi alle articolazioni, come per esempio l’artrite. Ultimamente i suoi integratori sono stati ritirati dal mercato, ma utilizzarla in cucina ha solo benefici e nessuna controindicazione.

Il cardamomo è probabilmente un po’ meno conosciuto, ma non per questo meno importante. È presente in molti piatti della cucina tradizionale asiatica e offre molte proprietà particolarmente efficaci contro le infiammazioni e i dolori articolari.

Sempre nemico dei dolori articolari è anche l’alloro, utile per trattare le distorsioni alle caviglie e per ridurre varie infiammazioni che possono affliggere il corpo. Secondo un recente studio da parte dell’Università di Vienna, l’olio essenziale di foglie di alloro è capace di offrire un significativo effetto analgesico e antinfiammatorio.

Sia gli integratori che i cibi ricchi di Omega 3 come il pesce azzurro hanno allo stesso modo una buona azione antinfiammatoria. Tra i pesci consigliati per il loro quantitativo di Omega 3 ci sono il tonno, le sardine, lo sgombro e il salmone selvaggio. Sono alimenti anche ricchi di vitamine e minerali e sono spesso consigliati all’interno di molteplici tipologie di diete preparate da nutrizionisti esperti.

Il rosmarino, usato fresco come insaporitore o consumato come infusione, è stato definito antinfiammatorio naturale anche da uno studio dell’Università del Maryland Medical Center, negli Stati Uniti.

La cannella, utilizzata anche da chi ha problemi nel controllo della glicemia, è in grado di scatenare una reazione immunitaria a protezione dalle infezioni che possono essere virus o traumi vari. La cannella risulta particolarmente efficace anche contro le infezioni delle vie respiratorie o dei denti.

L’Aloe vera è una pianta che offre molteplici benefici ed è presente oggi in moltissimi prodotti commerciali, anche se è consigliabile trovarla più pura possibile. È in grado di offrire un’azione lenitiva e agisce come antinfiammatorio naturale per alleviare le ustioni e varie ferite superficiali.

Infine il gustoso ribes nero, che con le sue foglie e i suoi frutti produce degli antiossidanti che alleviano i problemi come reumatismi o artrite.

Foto di Corey Ryan Hanson da Pixabay 

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social