Scelta del materasso, i tanti modelli sul mercato

Scelta del materasso, i tanti modelli sul mercato

La scelta del materasso giusto è un aspetto estremamente importante e dal quale può dipendere la qualità del sonno con conseguente recupero delle energie spese nel corso della giornata. Basterebbe questo per far comprendere quanto la scelta sia delicata e debba partire necessariamente da fattori soggettivi.
Oggi sono tanti i modelli di materassi presenti sul mercato e la domanda è: quali criteri occorre privilegiare nella scelta? Vediamo un rapido excursus di consigli su questo argomento.

Cosa valutare nella scelta di un materasso

In commercio sono presenti molti materassi, fattore che rende di fatto la scelta più complicata. Si dovrebbe comunque partire da un presupposto: un buon materasso, per potersi definire tale, deve essere in grado di adattarsi al corpo giorno dopo giorno, mantenendo al contempo le proprie caratteristiche, a partire dall’elasticità, il più a lungo possibile e per non meno di un decennio.
Va poi ricordato che in sede di acquisto è consigliabile testare il materasso: per farlo ci si può stendere per una decina di minuti, avendo cura di assumere la stessa posizione in cui avviene solitamente il proprio riposo.

A molle o memory foam o lattice?

I principali tipi di materasso presenti in commercio si dividono essenzialmente in tre categorie: a molle, in memory foam o in lattice.
I primi si dividono a loro volta in materassi a molle tradizionali o indipendenti e insacchettate. Le molle tradizionali erano molto utilizzate in passato in quanto l’unione delle stesse, in acciaio, permetteva di reggere anche i pesi più considerevoli. Nel corso degli ultimi anni sono stati soppiantati dal supporto a molle indipendenti e insacchettate, considerato la sua naturale evoluzione. In questo caso ogni molla lavora per conto suo adattandosi alla diversa pressione esercitata dal corpo.

Vantaggi del memory foam

I materassi in memory foam sono in grado di garantire notevole traspirazione e una buona circolazione del sangue nel corso del sonno. Progettati al fine di adattarsi perfettamente ai diversi pesi e pressioni esercitate dal corpo, assicurano anche adeguato sostegno alla colonna vertebrale. Altro vantaggio notevole del memory foam è rappresentato dall’essere un materiale termosensibile, adattandosi nel corso della notte ad ogni curva del nostro corpo, aumentando la sensazione di comfort e rilassamento della muscolatura. Va poi sottolineato come il memory foam si riveli ideale per impedire la proliferazione di acari e batteri.

Materassi in lattice

Infine i materassi in lattice, materiale elastico ed indeformabile che si caratterizza per la capacità di recuperare la forma originaria in maniera quasi istantanea una volta che sia stata rimossa la pressione. Altre caratteristiche notevoli sono poi la traspirabilità, implementata dalla struttura a microcelle comunicanti e l’igiene, resa possibile dalle proprietà battericide, germicide e funghicide del lattice.

Foto di Free-Photos da Pixabay

You must be logged in to post a comment Login

h24Social