Riscaldamento: le caldaie a condensazione uniscono risparmio e comfort

Riscaldamento: le caldaie a condensazione uniscono risparmio e comfort

Con l’arrivo delle basse temperature, da alcune settimane, sono stati accesi i riscaldamenti domestici. Sono indispensabili per poter vivere serenamente tra le mura di casa, ma comportano una spesa non indifferente per via dell’energia che è necessaria per alimentarli, che sia gas naturale o elettricità. È però possibile ridurre questa voce di spesa adottando qualche piccolo accorgimento nella gestione della temperatura e scegliendo le migliori caldaie sul mercato.

I vecchi modelli tradizionali possono infatti essere sostituiti con le ultime generazioni di caldaie a condensazione. Questa tecnologia consente di recuperare l’energia termica contenuta nei fumi di scarico, che andrebbe altrimenti sprecata, e riutilizzarla per il riscaldamento, riducendo così la quantità di gas naturale che è necessario bruciare per mantenere la temperatura desiderata.

Tra gli operatori presenti sul mercato, E.ON, uno dei principali in Italia, propone come caldaie offerta E.ON ClimaSmart Caldaia: una soluzione “chiavi in mano” con una caldaia a condensazione che, grazie alla cessione del credito, consente di sfruttare immediatamente i benefici relativi alla detrazione fiscale fino al 50%. Un valore che può essere alzato ulteriormente fino al 65% abbinando la caldaia con un termostato intelligente tado°. Sono inoltre disponibili degli optional quali tre anni aggiuntivi di copertura della garanzia, quattro anni di manutenzione periodica, valvole termostatiche intelligenti e filtro defangatore e lavaggio impianto.

Per un ulteriore risparmio sul riscaldamento, sono consigliabili poi anche ulteriori interventi, quali la sostituzione di vecchi infissi di porte e finestre con nuovi modelli termoisolanti, e la manutenzione periodica dell’impianto. Inoltre si possono adottare buone abitudini quali non eccedere nell’impostazione della temperatura desiderata, non disperdere il calore generato e regolare l’accensione e lo spegnimento del riscaldamento in base all’effettiva presenza in casa.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]