Regali ecologici per neonati: ecco i migliori

Regali ecologici per neonati: ecco i migliori

Tra i criteri che si prendono in considerazione nel momento in cui si fa un regalo, la sostenibilità ha un ruolo di indubbia centralità. Non è un caso che siano tantissime le persone che, quando devono fare un dono a qualcuno, tengono in considerazione l’impatto ambientale del prodotto o dell’azienda che lo produce. Questo vale soprattutto per i neonati. Se sei alla ricerca di idee ecologiche per fare un dono speciale a un bimbo nato da poco, nelle prossime righe puoi trovare alcuni consigli utili in merito.

Fasce porta bebè

Il mondo del portare è stato interessato da una crescita di popolarità straordinaria negli ultimi anni. A dimostrazione di ciò è possibile citare i numerosi corsi dedicati alle neo mamme e ai neo papà che vogliono imparare le principali legature per le fasce porta bebè. Queste ultime sono realizzate quasi sempre in fibre naturali e devono essere cambiate a seconda del peso e dell’età del piccolo (vincolante in alcuni casi è la capacità del bimbo di tenere su la testa da solo).

Non c’è che dire: i supporti di baby wearing possono rivelarsi un regalo fantastico per un neonato. Quanto costano? Non è possibile dare una risposta definitiva. Il prezzo della fascia portabebè varia infatti molto e può andare dai 40 agli 80 euro. Per quanto riguarda invece il mei tai, marsupio di origine orientale di forma quadrata, è necessario considerare una spesa un po’ più alta. Alcuni supporti, infatti, costano oltre 100 euro.

Giochi per la dentizione

I giochi per dentizione sono tra gli accessori che non bastano mai ai neo genitori. Per questo, quando si deve fare un regalo al bimbo di un amico o di un parente nato da poco può essere utile prenderli in considerazione. Perché si tratta di un regalo ecologico? Per un motivo molto semplice: in alcuni casi, è possibile trovare in commercio giochi di questo tipo realizzati in materiali sostenibili, come per esempio il caucciù.

Tappetino gioco

Chi ha figli piccoli lo sa: il tappetino gioco è un alleato a dir poco prezioso! Nel momento in cui il bambino è coinvolto, può giocare per ore ed ore. Questo articolo può essere sostenibile? Assolutamente sì! Dando un’occhiata ai numerosi brand che si promuovono online e su Instagram in particolare, è possibile trovarne diversi che guardano ai materiali sostenibili, come per esempio il cotone bio.

Abbigliamento

Impossibile è non chiamare in causa l’abbigliamento. Anche in questo caso, il punto di riferimento per trovare idee speciali è il web. Sono tantissimi i brand che producono abitini per neonati con materiali sostenibili, il più popolare dei quali è senza dubbio il cotone biologico.

Prodotti per il bagnetto

Quando si parla di regali da fare a un neonato, è fondamentale fare riferimento ai prodotti per il bagnetto. In questo ambito, è possibile trovare tantissime alternative sostenibili. Come scegliere la migliore? La prima cosa da fare è leggere l’INCI, ossia l’elenco degli ingredienti che deve essere scritto per legge sulla confezione. Tra gli aspetti a cui fare attenzione per avere la certezza di trovarsi davanti a un prodotto naturale rientra la presenza dell’acqua al primo posto del sopra citato elenco.

Facciamo altresì presente che esistono diversi ingredienti che non dovrebbero mai essere presenti nei prodotti per il bagnetto dei bimbi. Si tratta dei petrolati – p.e. paraffina e vaselina – e dei siliconi. Da non dimenticare sono anche gli ftalati. Tutti questi ingredienti, non biodegradabili, possono provocare danni non indifferenti alla pelle del piccolo, provocando sintomi allergici.

Nei casi in cui si decide di regalare a un neonato prodotti per il bagnetto, è bene chiedere prima ai genitori se il piccolo soffre di dermatite atopica. In questo frangente, infatti, è opportuno chiedere consiglio al dermatologo di fiducia.

20Foto di The Craft Wonder da Pexels

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]