Quale bici elettrica scegliere per la città e per le passeggiate

Quale bici elettrica scegliere per la città e per le passeggiate

,Foto di Ivan Ilijas da Pixabay

La bicicletta elettrica è un mezzo di trasporto ormai molto diffuso ovunque, ideale per sostituire l’uso dell’auto, soprattutto in città, per recarsi al lavoro evitando i ritardi e per organizzare piacevoli gite e perfino brevi viaggi.

Sostanzialmente, la bici elettrica è una bicicletta dotata di motore, ma questo non significa che venga azionata dal motore: in realtà è sempre il ciclista a muoversi, con il vantaggio di poter però contare sull’aiuto del motore.

Infatti, queste biciclette si chiamano anche “biciclette a pedalata assistita”, poiché il motore elettrico, rilevando la velocità, il ritmo della pedalata e la pressione che il ciclista imprime ai pedali, interviene solo in determinati momenti, riducendo la fatica e permettendo anche a chi non è allenato di impegnarsi in percorsi relativamente lunghi e tratti in pendenza.

Decidere di utilizzare quotidianamente la bicicletta elettrica significa adottare uno stile di vita ecosostenibile, proteggere l’ambiente e scegliere un mezzo di trasporto benefico per la salute e non inquinante. Quindi, quale bici elettrica scegliere? Il mercato offre un vasto assortimento di modelli dalle caratteristiche diverse, tra i quali ognuno può trovare quello che meglio corrisponde alle proprie necessità.

Biciclette elettriche per uso urbano

Le biciclette elettriche urban sono di solito dotate di cambio, sono solide e maneggevoli e spesso dotate di portapacchi che permette di trasportare la borsa della spesa, lo zaino della scuola, la valigetta con il notebook e altri oggetti di uso comune.

Usare una bici di questo tipo permette di evitare l’auto, e quindi escludere il problema del traffico e dei parcheggi, così come di non essere costretti ai tempi d’attesa dei mezzi pubblici. Sono molto adatte per chi lavora in città o esce spesso per commissioni, poiché velocizzano notevolmente gli spostamenti, anche all’interno di una città caotica e di grandi dimensioni.

Mountain bike elettriche

Come è facile intuire, la mountain bike elettrica è destinata a chi ama muoversi tra boschi e sentieri di montagna. È dotata di cambio a più rapporti e ruote in grado di sopportare pendenze e dislivelli, anche il motore offre prestazioni particolari, considerando che in genere viene usata su percorsi relativamente lunghi.

Con una mountain bike elettrica, anche chi non avesse una particolare preparazione atletica può intraprendere escursione abbastanza impegnative e programmare una breve vacanza spostandosi esclusivamente con questo mezzo di trasporto.

Si consiglia di verificare sempre se lungo l’itinerario prescelto si possano trovare stazioni di ricarica per la batteria, e di dotarsi eventualmente di una seconda batteria di scorta.

Biciclette elettriche pieghevoli

La bici elettrica pieghevole è molto versatile, leggera e pratica, perfetta per chi si reca in ufficio in treno e vuole evitare i mezzi per raggiungere la stazione. L’e-bike pieghevole può essere caricata tranquillamente su treno e metropolitana, mentre in ufficio si può mettere sotto la scrivania o in un armadio.

Rappresenta quindi un’ottima soluzione per evitare il traffico, arrivare sempre puntuali e ridurre l’inquinamento. Un’e-bike pieghevole è perfetta anche da portare con sé in campeggio, per chi viaggia con il camper o possiede un’imbarcazione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social