Previsioni Bitcoin nel 2018: la criptovaluta che non muore mai

Previsioni Bitcoin nel 2018: la criptovaluta che non muore mai

Da circa un paio d’ anni si discute sempre di più delle criptovalute, ovvero monete virtuali che possono essere utilizzate per effettuare acquisti. Le criptovalute hanno un valore, a differenza della moneta corrente, che è determinato da calcoli matematici.

La criptomoneta più conosciuta ed anche con attualmente il valore in euro più alto, è senza dubbio il Bitcoin. Il processo che dà valore al Bitcoin, è quindi trasparente, e considerando che il numero di criptomonete che circola è fisso, il prezzo di un Bitcoin è molto instabile e variabile.

Basti pensare ai primi mesi in cui il valore era 0, al 2013 in cui era di 100 dollari, ed al valore odierno di quasi 6000 dollari, con momenti in cui il prezzo era arrivato addirittura a toccare i 16000 dollari.

Per questi motivi non è assolutamente facile andare a definire quale può essere l’andamento del Bitcoin, nè per il Bitcoin 2018 che per il Bitcoin 2019, proprio perchè il prezzo lo fa il mercato: ad una crescita della domanda, avremo un prezzo più alto. Se la domanda cala, caleranno anche i prezzi. Ma considerando che il momento in cui i prezzi calano, la domanda sale nuovamente e il prezzo torna a salire.

Un’analisi che però si può e si deve fare è su come il Bitcoin sia diventato una moneta affermata e conosciuta. Per questi motivi si può pensare che continuando sempre ad oscillare, il valore di questa moneta possa almeno per quest’anno continuare a crescere. Per tenersi informati, una buona piattaforma online è tradinglabs.it.

CRIPTOMONETA DIVENTATA POPOLARE

Il primo motivo per il quale si può parlare di crescita del Bitcoin è sicuramente la sua popolarità. Se anni fa era infatti qualcosa di sconosciuto, ad oggi quasi tutti ne hanno sentito parlare. Non è difficile, infatti, imbattersi in pubblicità di possibili investimenti finanziari sulle criptovalute, con in particolare il Bitcoin.

Oppure, per i più esperti, il fatto di “minare” criptovalute, ossia la vera e propria azione di produrre criptovalute. E parlare di un aumento del valore del Bitcoin proporzionale alla sua popolarità, è sicuramente giusto se si considera come il valore medio di questa criptovaluta sia aumentato proprio quando sempre più gente ne è venuta a conoscenza.

MONETA UTILIZZABILE PER MOLTE OPERAZIONI

Strettamente collegato al punto sulla popolarità del Bitcoin, vi è anche la questione pagamenti. Questa moneta, infatti, avrebbe poco senso se non ci fossero dei negozi fisici o virtuali dove poter pagare dei beni o servizi attraverso questa criptovaluta. Negli ultimi mesi, molte aziende online si stanno attrezzando per poter ricevere pagamenti in Bitcoin. Si stima che per l’anno 2019, Bitcoin sarà spendibile nel 50% degli esercizi commerciali online.

Ovviamente anche questo fa sì che la moneta aumenti il proprio valore perchè diventa più utilizzabile. Addirittura in alcune città, iniziano a vedersi sempre più negozi che accettano il pagamento in Bitcoin. Quindi un altro punto a favore della crescita della moneta.

NUOVE TECNOLOGIE ALL’ AVANGUARDIA

Come detto in precedenza, il mondo delle criptovalute è un mondo incredibilmente instabile, perchè oggi un Bitcoin può valere 6000 dollari e domani zero. Bisogna anche ricordare come sia una moneta virtuale, e quindi possono succedere inconvenienti legati alla sicurezza: non ultimo, il caso di un attacco di hacker che hanno svuotato un portafoglio con oltre 10.000 monete. Per questo si guarda a nuove tecnologie che possano dare più garanzie in termini di sicurezza a chi possiede questa criptovaluta, rendendola da questo punto di vista più affidabile, che possa attrarre sempre più gente.

Per concludere, è comunque difficile fare una stima precisa sull’andamento del Bitcoin in questo 2018. Una cosa è sicura: il valore continuerà ad oscillare tra alti e bassi ed è probabile che come successo nel 2017, possa verificarsi un altro importante aumento, che secondo alcune stime potrebbe riportare il valore del Bitcoin vicino ai 20000 dollari. Ma questo potrà dirlo solo il mercato, che cambia di settimana in settimana.

La cosa che sembra, almeno per il momento, scongiurata, è la possibilità che il Bitcoin possa morire, portando il suo valore vicino allo zero. Questa era una previsione che usciva fuori ogni volta che il prezzo iniziava a scendere. Proprio per questo motivo, nel 2017, molti investitori hanno deciso di acquistare grossi quantitativi di criptomoneta sperando in un aumento del valore della stessa, ed infatti così è stato.

Quindi non bisogna lasciarsi prendere dalla frenesia nei momenti in cui il prezzo del Bitcoin scende, perchè vendendolo non si fa altro che contribuire ancora di più al suo deprezzamento. Invece, aspettando un rialzo, nel giro di poche settimane, il prezzo tornerà a salire.

Comments are closed.

h24Social