“Occhio ti prendono in Giro”, comparso striscione TradingOnline.com a San Cesareo

“Occhio ti prendono in Giro”, comparso striscione TradingOnline.com a San Cesareo

Con oltre 400 siti di trading illegali bloccati dalla Consob da luglio 2019 ad oggi, il problema delle truffe finanziarie è sempre più sentito dai cittadini romani. Per questo motivo, i professionisti del sito Tradingonline.com hanno deciso con il supporto dell’ASD San Cesareo Calcio, già impegnata su diversi fronti come il contrasto del bullismo, di sensibilizzare sui rischi delle frodi nel trading online.

L’iniziativa ha visto l’installazione di uno striscione pubblicitario presso lo Stadio comunale “Roberto Pera”, dove spicca la scritta “Occhio ti prendono in Giro”, con l’invito a visitare il portale Tradingonline.com per capire come difendersi dai raggiri e in che modo investire online in modo consapevole. Il posizionamento strategico dello striscione, visibile dalla strada ad alta passaggio “Via Maremmana” che porta verso il casello dell’autostrada A1, vuole coinvolgere quante più persone possibile nella lotta contro gli inganni finanziari.

Ovviamente, l’ASD San Cesareo Calcio non è stata scelta a caso, infatti la comunità è da sempre impegnata nelle battaglie sulla legalità portate avanti con grande partecipazione, un aspetto che rende ideale questo territorio per il contrasto dell’attività finanziaria illegale. Negli ultimi anni sono aumentati gli interventi e i controlli delle istituzioni, tuttavia c’è ancora molto da fare per difendere le persone dagli imbrogli nel trading online.

Come evitare le truffe nel trading online: i consigli degli esperti

Riconoscere una truffa nel settore finanziario non è semplice, per questo motivo è importante rivolgersi sempre a esperti e professionisti, in grado di fornire tutto il supporto necessario per evitare le frodi. L’unico strumento a disposizione degli utenti è la conoscenza, per non limitarsi al solo controllo delle licenze, ma andando più a fondo nella valutazione dell’operatore di trading.

Attraverso il sito tradingonline.com, infatti, è possibile capire quali sono i raggiri più comuni realizzati dai truffatori, per evitare di cadere in questi inganni molto frequenti nell’ambiente. Una tecnica molto usata sono le promesse di falsi guadagni o di bonus elevati tramite contatto telefonico, un’attività non consentita dalle leggi europee, perciò del tutto illegale e abusiva.

Un altro segnale è legato agli incentivi agli investimenti, infatti i broker legali non chiamano mai i clienti per spingerli a fare trading online, né incitano a spendere di più con il proprio conto d’investimento, dunque si tratta di un aspetto preoccupante in quanto dimostra la presenza di una truffa. Lo stesso può avvenire per la mancanza di autorizzazioni, ad esempio intermediari senza licenza, oppure condizioni non in linea con i regolamenti UE dell’Esma o quelli italiani della Consob.

Un’ulteriore caratteristica di illegalità è la sede al di fuori dell’Unione Europea della società finanziaria, infatti per legge gli intermediari devono per lo meno avere una sede in Europa, anche se quella principale è in area extra-UE. In tal caso, molto probabilmente l’operatore è abusivo e non è autorizzato a operare in Europa, quindi anche in Italia, perciò non rimane che segnalarlo alla Consob ed evitare di depositare soldi all’interno della piattaforma online.

Come investire online senza il rischio di truffe e raggiri

Le nuove tecnologie consentono di fare trading online in modo accessibile, infatti basta avere un capitale minimo a disposizione, un dispositivo elettronico e una buona connessione internet. Naturalmente, è importante dedicare abbastanza tempo all’attività finanziaria, ad ogni modo anche con poche ore libere a settimana si possono realizzare comunque alcune operazioni.

Secondo i consigli proposti con le guide sul trading a cura degli esperti di Tradingonline.com, bisogna partire sempre con lo studio delle basi del trading finanziario, imparando l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale ma anche come si costruisce una strategia operativa efficace. Inoltre, è essenziale capire come scegliere il broker più adatto, verificando non solo la presenza delle licenze e l’autorevolezza dell’intermediario, ma anche scoprire se la soluzione di trading è adeguata alle proprie esigenze d’investimento.

In questo caso è consigliabile usare sempre un conto demo, uno strumento veramente utile per sperimentare i servizi del broker e le funzionalità della piattaforma di trading online. Ciò consente di testare anche le modalità di prelievo e deposito, oppure controllare se il broker manifesta comportamenti aggressivi incitando a investire, un chiaro segnale di allarme per una possibile truffa o un atteggiamento scorretto non consentito.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]