Mappa stellare, cos’è e come funziona

Mappa stellare, cos’è e come funziona

Una mappa stellare è la rappresentazione di come le stelle e le costellazioni apparivano in un dato momento storico: un qualcosa che è associato al concetto di unicità di questi strumenti, motivo per il quale sono diventati idee regalo. Le mappe stellari si basano su un concetto semplice: basta inserire una data (che può essere una ricorrenza, la data di nascita o di matrimonio), un luogo e un orario per attendere poi di scoprire come erano disposte le stelle in quel momento preciso.

La tendenza per quanto riguarda i ‘profani’, quindi i non esperti di costellazioni che si avvicinano a questo mondo attratti dal fascino delle stelle, è quella di stampare le mappe che si ottengono, magari su tessuti resistenti da attaccare poi a casa propria. Una delle tendenze più ricercare su Google negli ultimi mesi è, non a caso, mappa stellare regalo.

Le mappe stellari come regalo

E chi effettua questa ricerca è interessato a mappe stellare da regalare: che si parli di un matrimonio, di un event particolare sul lavoro, della nascita di un bambino o di un compleanno, una mappa stellare ha il fascino dell’unicità in quanto va a ricostruire la posizione degli astri nel cielo ad una certa data ed in una precisa ora.
Una mappa stellare personalizzata utilizza il luogo e il tempo che sono indicato per calcolare esattamente come gli astri erano allineati nel momento in cui si è verificato quell’evento. Quello che ne risulta quindi sarà un oggetto indimenticabile, unico. Anche gli appassionati di costellazioni possono trovare soddisfazione da queste mappe visto che riescono a rappresenta la situazione effettiva del cielo dalla data e dalla posizione fornite.
Il tutto può essere reso ancora più speciale aggiungendo frasi personalizzate e scegliendo il colore dello sfondo. La mappa stellare personalizzata che ne deriva si presenterà poi come un poster ordinario, ma con la rappresentazione del cielo, offrendo quindi il fascino di poter ricreare la disposizione degli astri durante il proprio momento speciale.

Storia ed uso delle mappe stellari

A tutto questo si è potuto arrivare, oggi, grazie ad algoritmi sempre più affinati ed intelligenti che riescono a coprire la disposizione delle costellazioni in qualsiasi luogo del pianeta ed in qualsiasi data, solitamente a partire dal 1900 fino ad oggi.
D’altra parte le mappe stellari sono state utilizzate da sempre, anche in epoche remote, ad esempio dagli antichi astronomi babilonesi che le usavano per spostarsi in terra o per la navigazione in mare. Da strumenti per indicare la strada da seguire ad oggetti di design, unici nel loro genere ed in grado di essere un presente molto apprezzato da chi lo riceve.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]