Liu Jo: storia di un brand di successo

Liu Jo: storia di un brand di successo

Un brand italiano famoso nel mondo, nato solo nel corso degli anni ’90, che sta avendo un enorme successo anche a livello internazionale. Questo è Liu Jo, chiamarla azienda di moda sembra riduttivo, si tratta in effetti di un’azienda che si occupa di maglieria, moda, scarpe e da poco anche di accessori tecnologici, per donna. Il tutto cercando di portare avanti un’idea di donna leggermente fuori dagli schemi, trendy e glamour, ma che sa cosa vuole e preferisce i capi alla moda che sappiano interpretare i suoi desideri.

Dove trovare l’abbigliamento Liu Jo
Stiamo parlando di un brand di moda che è alla portata di chiunque e che riscuote ampi successi a livello internazionale. Per scegliere dall’ampio catalogo è sufficiente approfittare degli outlet online Liu Jo, dove per altro è possibile trovare i prodotti a prezzi in promozione. L’offerta si rivolge non esclusivamente all’universo femminile, ma anche all’uomo ed ai bimbi. La proposta, perfettamente in linea con i tempi, si è arricchita nel corso del 2020 di nuovi modelli glamour ma non solo; da qualche tempo sono infatti disponibili collezioni create per il comfort casalingo, viste le nuove esigenze di chi trascorre la gran parte del proprio tempo all’interno della propria abitazione.

La nascita di Liu Jo
L’azienda Liu Jo è stata fondata da due fratelli, Marco e Vannis Marchi, a Carpi. In quella che per molti versi è una zona vocata alla maglieria e alla produzione tessile, da vari decenni. Nasce nel 1995 e Marco, insieme con il fratello Vannis, decide di battezzarla con il suo soprannome, Jo, e con quello di una sua antica fiamma, Liu. Il nome, particolarmente azzeccato, entra presto a far parte dei vocaboli più utilizzati dagli appassionati di moda. Inizialmente le collezioni che comprendono un minimo numero di capi, mentre l’azienda produce anche capi di altri brand. Nel corso del tempo però si rafforza nei fratelli Marchi l’idea di voler dar vita a una vera e propria azienda di moda, a un brand che abbia una sua precisa connotazione. Questo tipo di visione comincia nei primi anni 2000 ed ha la sua prima realizzazione con la nascita delle collezioni di jeans del 2008, con il modello Bottom Up come punto di forza dell’intera collezione. 

Principali prodotti
In effetti sono numerosi i capi in jeans proposti dal brand carpigiano, è però attraverso l’utilizzo anche di materiali pregiati, quali il cachemire, e nella definizione di uno stile del tutto originale che arrivano i successi a livello internazionale. Nel 2010 nasce la collezione di accessori, a partire dalla borse, per passare poi alle scarpe. Da allora fino a oggi Liu Jo ha lanciato il proprio brand anche approfittando della collaborazione con testimonial d’eccezione, da Kate Moss nel 2011, fino a Karlie Kloss e Jourdan Dunn nel 2016; per arrivare a Kendall Jenner nel 2020.

Il progresso sulla strada del successo
Con il passare degli anni gli imprenditori che stanno alla base del brand Liu Jo hanno saputo interpretare il cambiamento, anche per questo il loro successo è stato costante e in continua ascesa. Nel corso del 2019 Marco Marchi è entrato nel gruppo Coin, con un aumento di capitale; in seguito ha acquisto Blufin, la casa di moda fondata da Anna Molinari con il marchio Blumarine; nasce così Eccellenze italiane, un’aggregazione di brand rivolti al mercato di fascia alta. Il 2019 ha visto Liu Jo modificare ancora la propria visione, avviando la produzione di una collezione completamente sostenibile, prodotta con il minimo impatto ambientale. Per il 2020 invece la sfida è stata quella di accedere al mercato dei prodotti high-tech, con il brand Liu Jo Luxury, che comprende smartwatch e cuffie wireless nei colori moda

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]