L’importanza di scegliere il giusto avvocato

L’importanza di scegliere il giusto avvocato

Sei alle prese con delle scaramucce legali e hai bisogno di un avvocato, ma non sai quale scegliere? Non disperarti, eccoti qualche consiglio su come scegliere il giusto avvocato, e sull’importanza che questo può avere.

Di solito ognuno di noi sceglie il proprio legale partendo dalle esperienze, e consigli, degli amici e dei parenti. Preventivo avvocato sul web? Anche questo è possibile. Al giorno d’oggi, è altresì possibile conoscere professionisti tramite il web.

Come scegliere quello giusto in mezzo a tutta quella folla?

1) Valutare il grado d’empatia dell’avvocato stesso, e quindi la sua capacità di ascolto e di immedesimazione nei panni del cliente, è da non sottovalutare. È possibile valutare questo già al primo incontro;

2) Osservare come gestisce i propri clienti e i propri impegni. Se vi dedica poco tempo, o rimanda di continuo gli appuntamenti prefissati, con ogni probabilità sta preferendo il numero dei clienti alla qualità del servizio che può offrire, andando così ad intaccare anche il suo livello di empatia;

3) Le strategie che utilizza per risolvere i problemi. Anche questo può essere valutato già nella prima seduta con l’avvocato in questione, e non va sottovalutata.

Ora, il cliente (ovvero tu in questo caso) può farsi un’idea sulla capacità di ragionamento, di analisi e deduzione logica del professionista presso cui si trova.

4) Da non dimenticare la sua preparazione tecnologica e giuridica. Se è vero che per esercitare la professione di avvocato è obbligatoria la laurea in giurisprudenza, che va a colmare tutte le conoscenze in ambito giuridico, è pur vero che non tutti hanno la stessa dimestichezza e agilità sia con le nozioni giuridiche apprese, e sia con i mezzi informatici.

Inutile mentire, bisogna saper padroneggiare anche quelli in un mondo che si sta sempre più digitalizzando, partendo dal privato fino ad arrivare agli affari della repubblica.

In generale, un buon avvocato inquadra la situazione in maniera corretta e oggettiva, facendo attenzione ai dettagli, anche quelli più piccoli, e usando le sue conoscenze giuridiche simultaneamente a un piano d’azione efficace per il caso.

Ti sembra tutto chiaro, ma non ti sei ancora accontentato e volevi qualcosina in più? E va bene, dai, è l’ora di svelarti un altro metodo rapido ed efficace per scegliere e trovare il miglior avvocato in base alla tua esigenza: la piattaforma avvocatofacile.it ti offre questo servizio gratuitamente.

Basta collegarsi sul sito, avvocatofacile.it, scegliere l’argomento della disputa per la quale si è alla ricerca di un avvocato tra le seguenti maxi categorie:

  1. a) Diritto Civile;
  2. b) Diritto Penale;
  3. c) Diritto Amministrativo;
  4. d) Diritto Tributario.

Una volta scelto, compilare il successivo questionario, per permettere all’avvocato di poter comprendere il quadro generale della situazione, inserendo una descrizione scevra da giudizi personali e/o stati emotivi, continuando poi con l’immissione dei propri dati, con tanto di preferenze su quando venire contattati dall’avvocato, e infine inserire gli ultimi dati per la localizzazione dell’avvocato migliore per te: il comune in cui si ricerca un avvocato, indirizzo mail, numero di cellulare e allegando, laddove bisogna, i documenti necessari per un’analisi preliminare.

“Un avvocato incompetente può far rimandare un processo per mesi o anni. Uno bravo può farlo rimandare in eterno” scriveva Ernest Younger.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social