Le sigarette elettroniche: una moda

Le sigarette elettroniche: una moda

Sono uscite sul mercato qualche anno fa lasciando registrare un vero e proprio boom; un incremento notevole di interesse (e di riscontri) da parte degli utenti che poi, d’un tratto, ha vissuto una lieve battuta d’arresto.
Per alcuni si è trattato di una moda passeggera, per altri a influire sul decremento registrato sono stati alcuni fattori, quali ad esempio studi scientifici tesi a mettere in evidenza come la sigaretta elettronica sia una sorta di anticamera per la sigaretta normale, ovvero che i giovani che iniziano a ‘svapare’ passano poi alle bionde tradizionali.
C’è poi chi sostiene che dietro al calo di interessi vi sia proprio il business delle sigarette note; che, resosi conti di aver trovato per strada un nemico di non poco conto, ha provato a mettergli i  bastoni tra le ruote. Teoria forse un po’ complottista ma che comunque nasconde un fondo di verità.
Ovvero, da quando sono sbucate sul mercato le sigarette elettroniche hanno conquistato una buona fetta di ex fumatori che si sono convinti a fare il salto, abbandonando le sigarette tradizionali.
I vantaggi delle sigarette elettroniche sono presto detti: si parla di strumenti che sulla carta sono meno dannosi per la salute rispetto alle sigarette tradizionali. Come tutti sanno, in questi nuovi strumenti non è prevista la combustione, che è il processo in grado di produrre sostanza cancerogene.
Oltre che più salutare, le sigarette elettroniche sono di certo anche più economiche e più facili da reperire sul mercato: è possibile acquistare anche online, su portali come vaperstyle.com sia nelle parti strutturali che nei liquidi e aromi base.
Chi si è orientato verso questo prodotto ha quasi sempre registrato un risparmio economico rispetto alle sigarette tradizionali; si parla ovviamente soprattutto di ex fumatori incalliti che arrivavano a fumare uno o più pacchetti al giorno. I costi per l’utilizzo e il mantenimento della e-cigarette sono inferiori rispetto a quelli sostenuti da un fumatore tradizionale.
Per chi è poi particolarmente attento alla questione ambientale, le sigarette elettroniche vengono viste in ottica positiva in quanto riducono l’inquinamento generato dal miliardi di mozziconi che, ogni anno, vengono gettati a terra dai fumatori.
Tra l’altro oggi come oggi le sigarette elettroniche sono presenti sul mercato in una vastissima varietà di aromi, il che oltre a offrire una vasta scelta andrebbe, secondo alcuni studi, a invogliare i fumatori a non abbandonare l’ e-cigarette per tornare alle sigarette tradizionali.
Uno strumento con indubbi vantaggi e anche qualche punto di criticità, come sempre; un prodotto lanciato sul mercato da qualche anno e accolto tra squilli di tromba. E che negli ultimi periodi è un po’ passato in secondo piano.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social