Le applicazioni smartphone indispensabili per chi viaggia

Le applicazioni smartphone indispensabili per chi viaggia

Quando partiamo per le vacanze dobbiamo prestare attenzione a non dimenticarci nulla. Ai grandi classici di sempre, come lo spazzolino da denti, si è aggiunto un oggetto capace di primeggiare nella classifica degli indispensabili: lo smartphone. Grazie alla miriade di applicazioni negli store, lo smartphone non rappresenta soltanto un banale mezzo di comunicazione, bensì un vero e proprio strumento per gestire le vacanze in efficienza.
Diciamoci la verità: immaginare una vita senza smartphone è quasi impossibile. La società stessa si sta riorganizzando a misura di questo potente apparecchio, rendendo l’esistenza di chi vi rinuncia particolarmente complicata. In Italia ci sono 86 milioni di smartphone per 59 milioni di abitanti. Secondo sei italiani su dieci esso costituisce un efficiente assistente personale; un assistente personale che in viaggio diviene doppiamente necessario: lontani da casa, per qualsiasi esigenza (o emergenza!) possiamo contare su informazioni facili, consigli immediati, supporto linguistico, recensioni accurate, ecc.

Quali sono quindi le applicazioni indispensabili per un viaggiatore? Nell’elenco che segue abbiamo raccolto alcune tipologie; all’interno di ciascuna categoria sono riportate le app più famose, reperibili sui principali store Android o Apple. Esplora la lista e non farti trovare impreparato!

  • Applicazioni per la localizzazione e la consultazione di mappe:
    Le applicazioni per orientarsi a piedi o nel traffico sono fondamentali. Quasi tutte forniscono all’utente la possibilità di scaricare mappe offline sul proprio device prima di partire, così da evitare un consumo eccessivo di dati una volta all’estero. Le più note sono Google Maps, Waze, Mappe, me.
  • Applicazioni per le lingue e la traduzione:
    Conoscere l’idioma locale è di grande aiuto. È vero, spesso bastano i gesti per intendersi, ma perché rischiare? La più celebre app sul mercato è sicuramente Google Traduttore, ma ve ne sono di altrettanto valide: per citarne un paio, Reverso Traduttore e Traduttore Pons Online. Da segnalare anche i dizionari digitali dei singoli idiomi specifici.
  • Applicazioni per prenotare pacchetti vacanza, alberghi e voli:
    Per quanto riguarda i voli, oramai ogni compagnia ha la propria applicazione proprietaria per fissarli, controllarne lo stato e eseguire il check-in. In merito agli alberghi si può contare sugli aggregatori stile Booking, Airbnb, com, soprattutto quando avete la necessità di progettare le tappe in modo elastico: dimenticatevi le affannose ricerche di numeri di telefono e la stampa delle ricevute. Doppiamente pratiche le applicazioni dei portali OTA (Online Travel Agencies) – come Lastminute.com. Esse forniscono all’utente pacchetti completi (pernottamento, hotel, auto), per conservare in un solo “portafoglio virtuale” quanto necessario all’intera vacanza.
  • Applicazioni per il cambio valuta:
    Valuta Ex, XE, Convertitore Valuta, Cambio Valuta sono solo alcune delle app che calcolano quanto stai spendendo nella tua moneta “madre”. Aggiornano automaticamente il tasso di cambio e lavorano bene offline.
  • Applicazioni per monitorare il traffico aereo e i mezzi pubblici:
    Un’ottima app per sincerarsi dello stato del proprio volo e della condizione del movimento nei cieli è Flight Aware. Per spostarsi in città con la metro o i mezzi, consigliamo di procurarsi di volta in volta le applicazioni specifiche del luogo che si sta visitando: quasi tutte le città o le zone ne hanno una. Tra le migliori figurano quella di New York e quella di Londra. Se desiderate un servizio univoco, vi consigliamo sentitamente Moovit: Fermate e Orari per Treni e Bus.
  • Applicazioni per trovare ristoranti e servizi:
    Da quando lo smartphone è divenuto un affezionato compagno di avventure, si sono moltiplicate le applicazioni che forniscono informazioni e supporto logistico, a partire da TripAdvisor e le sue accurate recensioni di ristoranti, esperienze e luoghi di interesse. Un classico intramontabile del genere rimane sicuramente Foursquare. Se cerchi un ristorante prova The Fork o l’app di Just Eat per i pasti a domicilio. Hai bisogno urgentemente di un bagno accessibile? Puoi contare su Flush o Where Is Public Toilet: lo rintracceranno per te.
  • Applicazioni per la pianificazione:
    Ami le liste da spuntare per approntare i bagagli? Puoi servirti della semplicissima Google Keep. Se desideri invece organizzare il viaggio in modo più approfondito, magari includendo ritagli, link ad articoli, immagini, progetti dettagliati, dai un’occhiata ad Evernote, OneNote o Trello. Ah, e ricordati di scaricare una buona app per il meteo, mi raccomando!

 

Che altro aggiungere? Buon viaggio!

You must be logged in to post a comment Login

h24Social