Importanza dell’igiene personale in questo particolare periodo storico

Importanza dell’igiene personale in questo particolare periodo storico

L’emergenza Coronavirus si è ormai diffusa in tutto il mondo. In questo particolare periodo storico è importantissimo prendere le dovute precauzione per evitare che il virus dilaghi, portando con sé problemi che potrebbero diventare davvero molto gravi.

 

Oltre a stare a casa è importantissimo curare in maniera maniacale l’igiene personale. Forse non lo sappiamo ma lavarsi bene le mani, e farlo spesso, è una misura salvavita che ciascuno di noi deve mettere in atto. Dopo i consigli dell’Organizzazione Mondiale di Sanità (Oms), Istituto Superiore di Sanità (Iss) e Protezione civile hanno voluto fare nuovamente chiarezza sull’argomento in una conferenza stampa tenuta da Angelo Borrelli e Silvio Brusaferro, presidente Iss.

 

Quest’ultimo ha infatti spiegato perché lavarsi le mani, non saltuariamente ma in maniera sistematica, sia per le persone l’unica reale garanzia per mettersi al riparo da un possibile contagio.

 

Lavarsi le mani in modo corretto è un accorgimento a cui le persone possono ricorrere in ogni momento della propria giornata, visto che oltre alle classiche acqua e sapone, il virus è inattivato da disinfettanti molto comuni, a base di cloro piuttosto che di alcol. Se è vero che a casa propria una buona igiene degli spazi è sufficiente a garantire una non sopravvivenza del virus nell’ambiente, negli spazi comuni come i mezzi pubblici o un ufficio, nel quale si viene a contatto con elementi toccati da molte persone quali maniglie o manopole, secondo il presidente Iss l’unica garanzia è lavarci le mani.

 

Come lavarsi le mani

La prima regola è quella di lavarsi spesso le mani, per almeno venti secondi di seguito, e di evitare di toccarsi occhi, naso e bocca. E se non è disponibile il sapone, è pur sempre possibile utilizzare una soluzione alcolica al 60 per cento che sortisce in ogni caso l’effetto.

 

Va tenuto presente che il virus può sopravvivere sulle superfici alcune ore, ma l’utilizzo di semplici disinfettanti è in grado di ucciderlo. Un’altra buona regola è quindi quella di usare disinfettanti per pulire gli oggetti che potrebbero essere stati contaminati. In questo caso, spiega la Triassi, l’ipoclorito di sodio (candeggina diluita), può essere utilizzato come disinfettante, con un tempo di contatto di almeno 10 minuti sulle superfici, mentre l’alcol (per esempio, l’isopropilico al 70 per cento e l’etilico al 60) possono essere utilizzati per pulire ad esempio i metalli.

 

In commercio sono disponibili diversi prodotti come dispenser gel igienizzante mani su Sendero Deals. Si tratta di un prodotto in grado di eliminare germi e batteri e di ridurre il rischio di infezioni, donando una protezione totale. È molto semplice e pratico da utilizzare in quanto bastano pochi secondi per stenderlo sulla pelle e strofinare fino a completa evaporazione per un’asciugatura rapida. Non ultimo, l’essenziale effetto anti-secchezza, salvaguarda la corretta idratazione della pelle. È possibile acquistare questo prodotto su Sendero Deals approfittando delle spedizioni gratuite in tutto il territorio nazionale e avendo così un prodotto igienizzante nel formato scorta da 500 ml con dispenser: comodo per l’uso domestico, sarà molto apprezzato anche in uffici, bar o altri luoghi frequentati.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social