Il mondo della gelateria moderna sbarca a Formia: imperdibili appuntamenti da Gretel Factory

Il mondo della gelateria moderna sbarca a Formia: imperdibili appuntamenti da Gretel Factory

Con l’estate alle porte, il caldo che avanza la voglia di gelato è sempre più forte….se poi oltre ad essere buono fa anche bene è ancora meglio…

“ Un gelato buono ma prima di tutto etico e sostenibile, è sempre stato questo il nostro obiettivo ed anche per questo da anni facciamo parte della bellissima squadra del movimento nazionale dei “Gelatieri per il Gelato” che si impegna a tutelare il gelato artigianale di tradizione italiana ed ha a cuore su tutto la salute ed il benessere di chi lo mangia. E’ quello che facciamo anche noi, attraverso le nostre gelaterie, il nostro prodotto, le nostre azioni quotidiane e siamo sempre più convinti, che anche così nel nostro piccolo possiamo contribuire al sano sviluppo di una corretta alimentazione”

Con queste parole Veronica Fedele avvia la stagione estiva di GRETEL Factory Formia, Gaeta e Scauri 2019 con tre meravigliose novità per gli amanti del gelato coltivato di filiera Ac-corta. La creazione di un nuovo gusto semplice ma altamente benefico, studiato con gli amici del movimento, dal 21 giugno in banco, l’avvio del 1° Tour Nazionale di degustazione sensoriale del gelato naturale, il 27 giugno e l’evento Gelatieri “On Tour” che vedrà presenti contemporaneamente nel laboratorio di produzione formiano, alcuni tra i migliori maestri gelatieri d’Italia per un pomeriggio di show-cooking e degustazione di gusti inediti, il 28 giugno.

 

FIVE colors, questo il nome del nuovo gusto studiato e realizzato con il contributo del Dott. Flavio Di Gregorio – Medico chirurgo specializzato in nutrizione che conferma “i 5 colori del benessere  non dovrebbero mai mancare nell’alimentazione soprattutto dei più piccoli”.

Si è dimostrato infatti che le proprietà della frutta e della verdura sono dovute anche alla presenza di alcune speciali sostanze colorate protettive. Per questo motivo è stato creato questo gusto, in cui sono stati racchiusi tutti i benefici dei 5 colori.

L’87% di questo gelato sarà rappresentato da frutti di diversi colori assimilabili ai 5 colori della salute, senza acqua aggiunta e l’utilizzo di una piccola percentuale di miele al fine di ridurre al minimo il numero degli zuccheri semplici totali.

Un gelato a basso tenore calorico, ipoallergenico e senza saccarosio, totalmente privo di derivati del latte, di glutine, e anche di acqua aggiunta.

A questo si aggiunge la collocazione territoriale dei fornitori scelti dalla gelateria Gretel Factory: si utilizzano infatti il succo delle arance di Fondi, i mirtilli di Terracina e Sezze, la Pera Signora presidio Slowfood, la fragola di Terracina dell’azienda agricola Ferrante ed il Miele dei Monti Aurunci dell’azienda agricola Florapi: un connubio perfetto per un gelato salutare e territoriale.

 

1°Tour Nazionale di Degustazione Sensoriale, il 27 giugno ad ingresso gratuito con posti limitati e su prenotazione, un viaggio nel gusto italiano con Slow food Editore e l’ice cream master Roberto Lobrano, presso la sede di Formia, in via Abate Tosti, 51,

Un Tour che permetterà di effettuare un’importante ricerca nazionale sulla percezione del gelato, facendo felici i partecipanti al test di analisi sensoriale messo a punto con l’Area di Ricerca di Bologna del CNR.

“…è così partita la ricerca dei più golosi assaggiatori d’Italia…” – ha dichiarato Lobrano, “…che parteciperanno all’evento nelle migliori gelaterie dello stivale aiutandoci a scoprire come, da nord a sud, percepiamo l’esperienza degustativa del buon gelato naturale…”

Non si tratta soltanto di un evento inedito che coinvolge il pubblico nell’analisi sensoriale di uno dei prodotti più amati dagli italiani: è il primo viaggio socio-culturale e antropologico sulla percezione e sul gusto dei consumatori, in riferimento al gelato naturale, su scala nazionale. I partecipanti, una volta iscritti, potranno cimentarsi in una serie di test, votare con il proprio smartphone e partecipare così alla ricerca.

I test saranno di carattere quantitativo-descrittivo e metteranno a confronto tre tipi di gelato diversi ogni volta, attraverso i quali imparare a riconoscerne la qualità evidenziandone le differenze.

Oltre al contenuto scientifico, non mancherà la componente ludica: il pubblico verrà coinvolto in assaggi alla cieca con l’utilizzo di mascherine, in cui dovrà individuare, senza riferimenti visivi e con il solo aiuto dei propri sensi gustativi, olfattivi e tattili, i vari ingredienti di speciali gusti di gelato creati per l’occasione. Un modo divertente e piacevole per mettere in gioco le proprie capacità sensoriali.

 

Gelatieri “On Tour”, il 28 giugno, sempre nel laboratorio di via Abate Tosti a Formia, vedrà all’opera una delegazione  dei più rinomati maestri gelatieri d’Italia, tra cui Cinzia Otri, Gelateria della Passera di Firenze, Francesco Dioletta, Gelateria del Duomo dell’Aquila, Davide Frainetti, Caffe del Duomo di Terracina, Stefano Ferrara, gelateria naturale Pinguino di Roma e Dario Rossi, gelateria Greed-Avidi di Gelato di Frascati, daranno vita ad un pomeriggio di condivisione,  con show-cooking e degustazioni di gusti inediti.

L’iniziativa è patrocinata dal movimento nazionale dei “Gelatieri per il gelato” ed ha come obiettivo quello di unire i migliori maestri gelatieri nazionali intorno all’idea della creazione di un gelato sempre più buono, pulito, giusto per preservare la cultura di uno dei prodotti gastronomici caratterizzante il vero Made in Italy e le eccellenze italiane.

Un’ occasione unica per vedere come nascono prodotti di qualità e di gusto, dialogare con i maestri gelatieri, e conoscere qualcosa in più del fantastico mondo gelato!!!

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social