Il dropshipping in Italia: a che punto siamo?

Il dropshipping in Italia: a che punto siamo?

 

 

Hai intenzione di dedicarti al dropshipping e lanciare un negozio online tutto tuo? Allora ti converrà scegliere in maniera ponderata il tuo fornitore e la piattaforma più adatta alle tue esigenze. Tra queste ultime Shopify IT è una di quelle che si distingue in termini di sicurezza, libertà di personalizzazione e facilità di gestione. Ma che cos’è il dropshipping e perché sta prendendo piede tanto rapidamente? Scopriamolo insieme e cerchiamo di capire a che punto siamo in Italia.

Il dropshipping: cos’è e perché tante persone vi si avvicinano?

Malgrado si tratti di una forma di business sempre più gettonata, non tutti ne conoscono le caratteristiche e i vantaggi. Il dropshipping è una strategia di commercio online che permette di vendere prodotti senza possederli fisicamente. Pertanto, non impone la gestione di alcun inventario, né delle spedizioni. A questo penserà il fornitore in maniera del tutto autonoma. Ciò fa del dropshipping un metodo rapido e sicuro, attraverso cui approcciare il commercio online. Naturalmente, per ottenere successo, il rivenditore dovrà scegliere con molta attenzione gli articoli da rivendere, individuare il giusto prezzo di mercato e curare la propria strategia di marketing, in modo da conquistare la fiducia dei propri clienti. Ultimamente, il dropshipping sta prendendo piede anche in Italia, grazie ad alcune piattaforme internazionali che garantiscono i propri servizi gratuitamente anche nella nostra lingua. L’importanza di tali piattaforme, congiunta a quella dei fornitori (spesso sono le stesse piattaforme ad offrire una via d’accesso preferenziale a uno o più grossisti/fornitori), è fondamentale per raggiungere i clienti, limitare le spese e massimizzare i guadagni. A tal proposito, è bene ricordare come i profitti garantiti dal dropshipping siano piuttosto bassi (si assestano intorno al 10/15% su ciascun prodotto alienato), ragion per cui la scelta del fornitore risulta ancora più importante.

I vantaggi del dropshipping

Quali sono i vantaggi offerti da questa innovativa tipologia di business che continua a fare proseliti anche nel nostro Paese?

  • Investimento iniziale limitato. Il dropshipping impone pochi costi iniziali. Ciò grazie al proprio funzionamento: ogni volta che un rivenditore evade un ordine e lo invia al proprio fornitore, il cliente finale ha già pagato, motivo per il quale non è necessario anticipare nulla di tasca propria, se non le spese per la manutenzione del sito e la pubblicità
  • Infinite opportunità di vendita: non dovendo gestire gli articoli direttamente, all’interno di un proprio magazzino, è possibile proporre ogni cosa, inclusi prodotti di grandi dimensioni
  • Opportunità d’acquisto illimitate: facendo molta attenzione alla qualità degli articoli selezionati, è possibile sottoscrivere contratti commerciali con intermediari economici ed affidabili, che permettano di aggiungere al proprio store ogni sorta di prodotto, compresi quelli più introvabili
  • Totale indipendenza: il dropshipping offre la possibilità di gestire la propria attività commerciale da qualsiasi posto. Sono sufficienti una buona connessione Internet e un dispositivo attraverso cui monitorare ordini e spedizioni. Più facile di così..

You must be logged in to post a comment Login

h24Social