Guida alla scelta degli intermediari in rete

Guida alla scelta degli intermediari in rete

Come cambia il mondo degli investimenti; si adegua alla realtà del momento e lo fa con una naturalezza ed una velocità tale da non lasciarci neanche il tempo di capire. Stiamo nel mondo della finanza dove la gente investe soldi reali sperando di trarre profitto: un tempo prima di iniziare si sceglieva a quale banca affidarsi; o si valutavano i tanti intermediari finanziari presenti sul mercato.

Oggi è tutto diverso: chi volesse iniziare ad investire lo può fare anche online tramite web affidandosi a piattaforme che consentono di operare sostanzialmente in modalità fa da te richiedendo una percentuale su quello che si va a tradare. Evoluzione della specie o necessità di adattamento che sia, oggi sempre più italiani scelgono questo sistema. E allora diventa fondamentale capire come scegliere un broker online tra i tanti presenti sul web.

Premessa fondamentale: un broker opera mettendoci a disposizione il proprio software tramite il quale accedere ai mercati. Quindi la base di tutto è internet. E allora conviene sempre optare per una piattaforma di facile utilizzo e soprattutto di semplice comprensione. Possibilmente in lingua italiana, dato che ci si dovrà scontrare frontalmente con termini strettamente economici non conosciuti da tutti. L’approccio è più che mai importante quindi; ma dato che quando si investono soldi reali quel che conta è soprattutto la sicurezza, diventa fondamentale scegliere un broker che abbia la licenza.

Perché lo sottolineiamo? Perché purtroppo in rete operano decine di piattaforme senza regolare autorizzazione ed i rischi di affidare i proprio soldi a questi soggetti sono ovviamente evidenti. Dunque italiana e sicura; questo l’identikit della nostra piattaforma tramite la quale iniziare a investire online. Andiamo avanti con gli indizi.

Conosci il trading online o sei un principiante? E su quali strumenti in particolare vorresti iniziare a investire? Due domande fondamentali da farti prima di iniziare. Perché non tutte le piattaforme offrono lo stesso accesso ai mercati (alcune sono specializzate ad esempio sul Forex; altre magari sulle Opzioni Binarie); e quindi devi scegliere da che parte vuoi stare. Poi, qual è il tuo livello di preparazione sul tema? Se sei un esperto potrai muoverti più liberamente e optare per un broker rivolto a chi investe spesso. Se sei un novizio dovresti valutare l’idea di iniziare a fare trading con una piattaforma che offra al trader la possibilità di scaricare materiale didattico e iscriversi a webinar e tutorial vari così da apprendere il mestiere prima di investire.

Perché malgrado quello che si dica e che viene promosso sul web, il trading online continua ad essere uno strumento che dovrebbe finire solo nella mani di chi ha dimestichezza. Altrimenti il rischio di perdere i propri soldi diventa più marcato.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social