Gli SMS sono passati di moda o sono ancora utili?

Gli SMS sono passati di moda o sono ancora utili?

L’SMS è nato nel 1992 ed ha avuto il suo boom nei successivi 20 anni, è rimasto sulla cresta dell’onda sino all’arrivo di Whatsapp. La domanda che ci si pone è quindi, gli SMS sono passati di moda? Sì usano solo per comunicare con qualche tradizionalista che ripudia il web? Oppure gli SMS hanno ancora un’utilità?

Gli SMS sono ancora oggi un efficace strumento di marketing per interagire con i consumatori one-to-one. Essi sono molto efficaci perché danno diversi vantaggi. Innanzitutto essi hanno un alto tasso di lettura. Secondo le statistiche infatti, il 98% dei messaggi inviati viene letto da chi lo riceve. Una persona mediamente sembra controllare il cellulare circa 150 volte al giorno.

É quindi normale che finisca per leggere il messaggio arrivato. Inviando sconti e promozioni via sms, è provato che gli utenti le utilizzino con molta più probabilità rispetto a quando si inviano via email. L’SMS è istantaneo e immediato, infatti di solito in pochi minuti viene aperto dalle persone. In sostanza questo tipo di messaggistica dà la possibilità di un contatto diretto con gli utenti. Altri mezzi, come tv, social ed email sono già troppo martellanti, un messaggio invece è discreto, presente, immediato, ma “paziente”.

Marketing via SMS: passo per passo

Per usare nel modo migliore gli SMS per una buona strategia di marketing è però necessario seguire alcune regole precise. Ogni fase di acquisizione del cliente, fino alla sua fidelizzazione e all’advocacy ha caratteristiche precise: fare un errore può costare il cliente. Innanzitutto sarà il cliente a dovervi lasciare il proprio numero di telefono per ricevere informazioni, altrimenti si infastidirà sin dall’inizio. Se la scelta sarà invece sua, si sentirà coinvolto. Ricevere SMS del proprio negoziante o professionista di fiducia, lo farà sentire importante e coccolato.

Per acquisire il contatto di un cliente bisogna offrirgli qualcosa in cambio offerto in negozio direttamente o online, sui social o sulla sito web: uno sconto, un omaggio, la possibilità di vincere qualcosa. Una volta acquisito il numero di telefono, bisogna giocarsi le carte migliori. La prima impressione è, in questo caso, la prima che conta. Per stimolare l’utente all’acquisto potresti inviare SMS con un buono sconto o una promozione. Ogni tanto sarà opportuno fare lui qualche offerta, perché capisca che acquistare da te vuol dire avere delle agevolazioni e dei vantaggi. Piccole attenzioni come auguri di Natale, di buon anno o di Pasqua, magari con qualche piccola promozione lo faranno tuo. Se il cliente si sente a casa con la tua azienda, se si ricorda di te e si sente coccolato, non esiterà a tornare e ad ignorare la concorrenza. Il passo successivo è fare qualche promozione riservata solamente ai clienti fidelizzati. Un cliente fedele parlerà bene di te e del tuo brand: il passaparola resta e rimane la miglior forma di pubblicità che vi sia.

Raccomandazioni

Manda messaggi concisi e chiari ai tuoi clienti, che siano brevi, ma che contengano le informazioni necessarie. Invia sms affidandoti ad un servizio di sms da web, non puoi impazzire inviando uno a uno i messaggi ed essendo tanti contatti, hai bisogno di risparmiare. Online i servizi di sms multipli sono molto convenienti, quindi ti permetteranno di fare una buona azione di marketing ad un ottimo prezzo. Invia il giusto numero di messaggi, non essere martellante, ma non far passare troppo tempo per non finire nel dimenticatoio.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social