Excel avanzato, trucchi e segreti: creare scadenzari

Excel avanzato, trucchi e segreti: creare scadenzari

Utilizzare Excel, uno strumento professionale che se usato nel pieno delle sue possibilità può essere realmente utile per tante questioni pratiche. Si parla di diversi procedimenti che possono essere facilitati grazie al programma prodotto da Microsoft, dedicato alla produzione ed alla gestione di fogli elettronici. Affrontare le questioni lavorative con il supporto di Excel può essere una semplificazione non da poco mettendo ordine e pianificando ogni singola attività. Imparare ad usare Excel nel pieno delle sue funzioni è impresa tutt’altro che semplice e richiede una buona dose di studio. Tra gli aspetti maggiormente interessanti che possono essere utilizzati rientra la creazione di scadenzari, oltre ai noti figli di calcolo. Uno scadenziario può tornare utile per inserire al suo interno deadline e scadenze riferite ad operazioni economiche o contabili verso fornitori o clienti. E se un tempo si faceva ricorso a registri cartacei per ovviare a queste esigenze, oggi è possibile farlo con uno scadenzario Excel in formato multimediale.

La funzione di scadenzario Excel

Avere sempre sotto controllo scadenze di varia natura legate ad impellenze di pagamenti da onorare. Oggi lo si può fare con Excel. Monitorare pagamenti e scadenze fiscali direttamente dal proprio pc o smartphone per semplificarsi le operazioni. Tuttavia è bene prendere prima confidenza con il mezzo visto che usare Excel al 100% delle sue potenzialità non è semplice. Con uno scadenzario Excel è possibile procedere andando a creare griglie di monitoraggio e impostando aggiornamenti automatici della data; si va in sostanza a schedare i propri fornitori e clienti inserendo tipologia di lavoro eseguito (o di fornitura), data della prestazione, cifra da incassare. Utilizzando al meglio Excel si può poi impostare il calcolo del numero di giorni di ritardo del pagamento, in sostanza un numero variabile che cambia a seconda dei giorni della scadenza del pagamento. La griglia di monitoraggio vedrà l’aggiornamento automatico della data man mano che passano i giorni.

Semplificazione per le attività

Una semplificazione che si riflette anche in un notevole risparmio di carta (oltre che di spazio) in quanto si andrà ad evitare di dover ricorrere ai vecchi faldoni, i registri cartacei nei quali venivano appuntate tutte le varie scadenze con indicazioni di pagamento. Il che va incontro all’esigenza attuale di ridurre gli sprechi e di avere un comportamento virtuoso, ecosostenibile, rispettoso dell’ambiente. Rientra tutto in quel procedimento di smaterializzazione tante volte citato e che oggi è possibile perseguire grazie agli strumenti multimediali a disposizione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social