Estate e Gazebo per ogni occasione: guida alla scelta

Estate e Gazebo per ogni occasione: guida alla scelta

I gazebo sono perfetti per creare una zona relax nella tua oasi verde o in uno spazioso terrazzo. Sia che tu voglia avere un piccolo riparo dalle intemperie o una piccola zona dove rifugiarti dalla calura estiva, i gazebo rappresentano un rifugio accogliente ed elegante. Ma ci sono diverse considerazioni da fare prima di passare all’acquisto.

Tipologia di gazebo

La struttura del gazebo varia in base allo sua funzione e, soprattutto, allo spazio a disposizione. Queste le tipologie principali:

Gazebo autoportante

I gazebo autoportanti sono generalmente caratterizzati da una struttura in metallo sormontata da una tettoia in tessuto. Utilizzati principalmente per delimitare una zona relax in giardino, possono essere utilizzati anche per offrire riparo dai raggi UV e dalla pioggia (a patto che il tettuccio sia impermeabile). Le tende laterali possono essere utilizzate anche per proteggere dal vento. Disponibile in molte forme, materiali, dimensioni e colori diversi, si presta facilmente ad essere abbinato al resto dell’arredamento da giardino. Questa tipologia è quella tra le più utilizzate anche quando si cercano modelli di gazebo per manifestazioni ed eventi, in quanto sono facili da montare e smontare, possono essere trasportati ed anche personalizzati in base alle esigenze.

Gazebo da appoggio

I gazebo da appoggio richiedono un muro a cui essere addossati per garantire stabilità. Solitamente installati nei patii e accessibili tramite una porta scorrevole, la maggior parte dei  gazebo inclinati presenta un tetto a pendenza unica. Sono perfetti per chi non ha molto spazio esterno a disposizione.

Gazebo pop-up

I gazebo pop-up sono spesso utilizzati per le esigenze temporanee; essendo leggeri e ripiegabili si prestano facilmente ad essere trasportati in un sacca. Scontano tuttavia questa praticità con la funzionalità. Trattandosi infatti di gazebo costruiti con materiali leggeri, soprattutto i più economici non offrono molta resistenza a vento e intemperie.

Materiale del gazebo

Il materiale prediletto per la struttura del gazebo è il metallo, per via della sua resistenza e durevolezza, ma non mancano alternative in resina o legno.

Acciaio verniciato a polvere

Materiale moderatamente resistente ed economico, l’acciaio verniciato a polvere viene ricoperto con uno strato di resina epossidica. Disponibile in vari colori , questo rivestimento offre protezione contro la corrosione. L’unico svantaggio di questo materiale è che, se graffiato, può far penetrare l’umidità che alla fine causerà lo sviluppo di ruggine.

Alluminio

L’alluminio si ossida corrodendosi divenendo estremamente resistente alla ruggine. La sua capacità di prestarsi a design leggeri e aerodinamici lo rende un materiale di prima scelta per gazebo sia classici che moderni. Tuttavia, l’alluminio può iniziare a scolorirsi e graffiarsi nel corso degli anni.

Ferro battuto

I principali vantaggi del ferro battuto sono la sua forza e resistenza. Questo materiale deve essere rivestito con un prodotto anticorrosione ma può essere facilmente riverniciato. Il suo peso elevato serve a tenerlo saldamente in posizione e, sebbene dovrai ancora fissare i gazebo in ferro battuto, offrono una maggiore resistenza al vento.

Legno

La qualità di un particolare legno dipende sia dalla sua specie che dal tipo di trattamento. Il legno trattato termicamente (in autoclave o con un altro processo termico) non richiede l’applicazione di un trattamento insetticida o fungicida.

I legni esotici (teak, eucalipto ecc.) sono imputrescibili ma dovrebbero essere oliati per aiutarli a mantenere il loro colore. Sono anche naturalmente resistenti a funghi e insetti. Altri legni, come conifere e latifoglie, richiedono trattamenti specifici come il rivestimento con tinte, vernici o pitture speciali.

Poliestere

Utilizzato per la copertura del gazebo, offre una qualità maggiore del polietilene ma ad un prezzo superiore. La qualità del materiale è legata anche alla densità del tessuto, espressa in grammi per metro quadrato (gr / m²). Il poliestere è un materiale idrorepellente che offre un alto grado di impermeabilità.

I materiali che scegli determineranno, in parte, lo stile del tuo gazebo. Il ferro battuto si presta bene a un’atmosfera romantica o familiare, mentre l’alluminio, con le sue forme eleganti e lucide, è perfetto per un tocco più moderno.

I gazebo in resina sono spesso usati come parte di un arredamento contemporaneo insieme a un set da pranzo da giardino in resina con una combinazione di colori coordinati.

I gazebo possono anche essere decorati con lampade a sospensione, illuminazione per esterni e piante rampicanti (in particolare i gazebo in ferro battuto). Seguire le ultime tendenze o andare sul classico dipende interamente da te!

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]