Esiste davvero un climatizzatore portatile senza tubo?

Esiste davvero un climatizzatore portatile senza tubo?

Sarebbe un sogno per molti di noi: aria fresca e pulita durante un’estate afosa, ma senza i costi e lo stress di una grande opera di lavoro come l’installazione di un condizionatore.

Se fosse possibile, sfiderei a non accettare la proposta.

Cos’è un climatizzatore portatile?

È un apparecchio elettrico che emette aria fresca nell’ambiente in cui è posizionato ed espelle all’esterno aria calda. Ha il vantaggio di essere molto più economico di un condizionatore, perché non richiede opere murarie consistenti per essere utilizzato. Attraverso le ruote, può essere agevolmente spostato da una stanza all’altra per rinfrescare tutta la casa senza costi ulteriori.

Esiste un condizionatore portatile senza tubo?
In definitiva, no. Non è possibile per nessun condizionatore espellere l’aria calda prodotta senza un canale di aereazione che dà sull’esterno.

Esistono dei sistemi per renderlo parzialmente simile a questo modello.

Il primo è far preparare da un falegname un pannello forato. Si abbassa la tapparella della finestra fino a bloccarlo al pavimento, si collega il tubo di scarico e si accende il climatizzatore. I principali svantaggi sono due: il primo è che bisogna oscurare la stanza, il secondo è che non può essere fatto se le finestre hanno scuretti o veneziane.

Il secondo è lasciare uno spiraglio di finestra aperto, quel tanto che basta per lasciar uscire il tubo. Questo però, di contro, causerebbe un riscaldamento della stanza in cui il climatizzatore è utilizzato.

Il terzo richiede di forare il muro della stanza fino all’esterno. L’aspetto sarebbe quello di climatizzatore portatile, ma nella pratica funzionerebbe come un condizionatore fisso. Inoltre, verrebbe meno la richiesta di portabilità dell’oggetto, a meno di forare i muri di tutte le stanze in cui si conta di utilizzarlo.

Insomma, il climatizzatore portatile senza tubo attualmente è una chimera, quantomeno se si vogliono tutte le sue caratteristiche contemporaneamente.

Un sistema ibrido che potrebbe funzionare per alcune case è il modello del tipo condensatore. Collegato anche alla rete idrica, oltre che a quella elettrica, utilizza l’acqua fredda per produrre aria fresca. Questo modello è però piuttosto costoso, ma è anche il solo climatizzatore portatile senza tubo disponibile.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social